7.7

Huawei Y6 Pro 2017, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Huawei Y6 Pro 2017

Se il parco prodotti di Huawei è principalmente composto da prodotti che portano nel nome la dicitura P o Mate è anche vero che nei grandi centri commerciali e nelle offerte online l’azienda propone un grandissimo numero di smartphone di un’altra famiglia, molto meno altisonante. Parliamo della famiglia Y.

LEGGI ANCHE: Recensioni Huawei

7.5

Confezione

La confezione rossa di questo Y6 Pro 2017 (venduto in Italia anche come Huawei P9 Mini Lite) contiene all’interno un paio di cuffie stero classiche di media qualità, un cavo USB-microUSB e un alimentatore 5V/1A.

7.5

Costruzione ed Ergonomia

Huawei Y6 Pro 2017 è uno smartphone che si presenta bene grazie ad un design semplice e gradevole, seppur già visto altrove. Il suo punto di forza però è probabilmente proprio questa somiglianza con altri prodotti più cari e famosi. Ma è un bene perché il retro ha realizzato con un pannello metallico a garantire maggiore solidità, seppur i due lati corti e il profilo sia realizzato in plastica (dello stesso colore del retro). In mano lo smartphone è molto compatto e semplice da utilizzare anche con una sola mano, cosa ormai sempre più difficile da dire degli smartphone odierni.

7.0

Hardware

L’hardware di Y6 Pro 2017 (o Huawei P9 Lite Mini) è di fascia abbastanza bassa, anche se il processore si difende. Si tratta di uno Snapdargon 425 quad core da 1,4 GHz con GPU Adreno 308. Il minimo odierno per far girare qualche semplice gioco 3D. La RAM si ferma a 2 GB e la memoria interna è da 16 GB, espandibile tramite microSD, rinunciando però alla seconda SIM. La connettività è sufficiente. Abbiamo l’LTE a 150 Mbps, il Wi-Fi b/g/n monobanda e il Bluetooth 4.1. Manca il chip NFC. Non manca invece la radio FM. Molto comodo il lettore di impronte digitali sul retro: preciso e abbastanza veloce nello sblocco. Lo speaker posto inferiormente è nella media per la fascia bassa: più che adeguato per buona parte degli utilizzi ma in auto per usare il vivavoce dovrete spegnere la radio del tutto.

SCHEDA: Huawei Y6 Pro 2017

7.5

Fotocamera

La fotocamera di questo smartphone è una 13 megapixel ƒ/2.2. Contestualizzandola alla fascia dello smartphone (quella bassa) si tratta di una fotocamera più che onesta per il prodotto e che con condizioni di luce buona scatta foto assolutamente in linea con quelle che potrebbero essere le vostre aspettative per un dispositivo di questa fascia. Con poca luce le foto diventano un ricettacolo di rumore digitali e vi ci vorrà molta cura e pazienza per realizzare foto discrete in queste condizioni di luce. Ci sarà a supportarvi il singolo led flash. In tutti i casi la messa a fuoco non è rapidissima e un tap per confermare il punto di messa a fuoco è consigliato.

I video vengono registrati in Full HD a 30 fps e sono anche questi assolutamente in linea con le aspettative per il prodotto. Sono presenti un grande numero di opzioni fra cui scegliere fra cui anche la modalità manuale, la modalità manuale nei video, l’HDR ed il video al rallentatore. La fotocamera frontale da 5 megapixel ƒ/2.0 rientra anch’essa nella sufficienza.

SAMPLE: FotoVideo

7.5

Display

Y6 Pro 2017 è dotato di uno schermo da 5 pollici HD (1280 x 720 pixel) in tecnologia IPS. Certo la risoluzione non è altissima ma considerando la diagonale si tratta comunque di un rapporto di pixel per pollice più alto di tanti altri smartphone economici in circolazione. La luminosità si adatta poi bene in automatico e al massimo si sa “far valere”. All’esterno non è lo smartphone più luminoso in assoluto ma si difende bene.

7.5

Software

Y6 Pro 2017 / P9 Lite Mini è stato lanciato verso la seconda metà del 2017 e in tal senso il fatto che si arrivato con Android 7.0 Nougat non stupisce. La versione dell’interfaccia personalizzata è la 5.1 e l’interfaccia è ovviamente la EMUI di Huawei. Un software tutto sommato completo che, seppur ci siamo lamentati più volte del fatto che risulti un po’ datata, su uno smartphone economico ha comunque una sua dignità, offrendo anche funzioni interessanti come i temi, un software per gestire i permessi e l’accesso ad internet delle app e la possibilità di eseguire alcune funzioni (come rispondere ad una chiamata o scorrere le foto in galleria) usando il lettore di impronte digitali. Disponibile la modalità non disturbare, l’accensione e lo spegnimento programmato e l’interfaccia per l’utilizzo con una sola mano (anche se lo schermo è piccolo e non vi servirà spesso).

8.0

Autonomia

La batteria da 3020 mAh permette a questo smartphone di realizzare una discreta autonomia, superando quasi in qualsiasi caso l’intera giornata con una singola carica. Grazie anche ai componenti non troppo energivori è infatti facile arrivare a superare l’intera giornata anche con un utilizzo intenso.

8.0

Prezzo

Huawei Y6 Pro 2017 è stato lanciato a 179€ un prezzo contenuto, seppur più alto di altri smartphone acquistabili online. In questi mesi comunque la svalutazione ha colpito portandolo vicino ai 100€. Su ePRICE, dove lo abbiamo preso noi, al momento è in vendita a 127€. Un prezzo decisamente aggressivo.

Acquisto

Huawei Y6 Pro 2017 è disponibile su ePRICE a 127€:

Foto

Giudizio Finale

Huawei Y6 Pro 2017

7.7

Huawei Y6 Pro 2017

Huawei Y6 Pro 2017 è uno smartphone super economico con una sua dignità e al prezzo a cui viene venduto online è più che valido. Non aspettatevi prestazioni fulminee ma lo smartphone non vi deluderà nei suoi vari aspetti.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Compatto e gradevole
  • La fotocamera ha una sua dignità
  • Costa poco
  • È compatto
Contro
  • Wi-Fi a singola banda
  • Prestazioni scarse
  • Memoria interna "al limite"
  • Si deve scegliere fra seconda SIM e microSD