8.1

Huawei P8, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Huawei P8

Presentato da poco e in arrivo il prossimo mese anche in Italia. Parliamo ovviamente di Huawei P8, il nuovo top di gamma di Huawei presentato a Londra. Oggi siamo in grado di dirvi quello che ne pensiamo nella nostra recensione conclusiva.

7.5

Confezione

Huawei P8  - 1

La confezione è senza ombra di dubbio una delle più belle che abbiamo visto negli ultimi anni. Qui si applica alla perfezione il detto: “anche l’occhio vuole la sua parte”. Il telefono è inserito lateralmente in una fessura, mentre gli accessori sono subito sotto. Troviamo fra questi l’alimentatore da parete da 1A, il cavo USB-microUSB e un paio di cuffie dalla forma iconica (Apple). La qualità di queste ultime è leggermente superiore alle media.

9.0

Costruzione ed Ergonomia

Huawei P8  - 8

Huawei quest’anno ha puntato davvero tutto sulla qualità costruttiva di questo dispositivo. Se sul design c’è sicuramente ancora spazio per miglioramenti (è facile trovare infatti richiami a molti altri prodotti in svariati dettagli), sulla qualità costruttiva è difficire attaccare l’azienda. Lo smartphone è interamente ralizzato in alluminio, con l’eccezione del vetro che copre tutta la parte frontale e una piccola banda sulla parte posteriore.

In mano la sensazione di solidità è ottima e vi sarà difficile non apprezzare ogni dettaglio. Come detto, rimane comunque un design un po’ anonimo, che pesca in più punti da cose già viste.

8.5

Hardware

Huawei P8  - 12

Huawei conferma la scelta di utilizzare un processore realizzato in casa (dall’azienda HiSilicon) e in questo specifico caso parliamo di un Kirin 930 octa core, con quattro core Cortex A53e da 2.0 GHz e quattro Cortex A53 da 1.5 GHz. La GPU è poi una Mali T628 MP4. Abbiamo poi ben 3 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibili tramite microSD. Sarà disponibile anche una variante da 64GB (in colorazioni esclusive). Sempre parlando di varianti, quella nostrana non sarà dotata di supporto dual SIM.

Huawei non lesina poi sulla connettività, visto che la rete LTE è supportata fino a 300 Mbps, il Bluetooth è 4.1 e il GPS è supportato dal GLONASS. La Wi-Fi non supporta però lo standard ac e le due bande. È presente l’NFC e anche la radio FM. Lo speaker è posto nella parte inferiore (simmetricamente vi è un’altra griglia, che è solo il microfono) ed ha una buona potenza e una discreta qualità.

SCHEDA: Huawei P8

8.0

Fotocamera

Screenshot_2015-04-17-12-25-42

La fotocamera è da 13 megapixel ed è supportata da un doppio led flash a due tonalità e anche da uno stabilizzatore ottico dell’immagine. La vera innovazione di questa fotocamera è l’utilizzo di un sensore RGBW, al posto del classico RGBG. Per farla semplice il sensore utilizza oltre ai classici pixel RGB un pixel “bianco” che cattura tutta la radiazione e quindi si occupa solo della luminosità. Per farla ancora più semplice: più sensibilità alla luce e quindi meno rumore in caso di poca luminosità (anche se comunque non è una tecnologia priva da difetti). Oltre a questo è stata anche introdotta la stabilizzazione ottica, che da un enorme contributo in ogni occasione.

Andiamo al sodo: come vengono le foto? Bene. Ammettiamo di essere rimasti positivamente colpiti dalla qualità della fotocamera, sopratutto considerando i risultati non impeccabili di P7. Le foto sono al pari dei più osannati smartphone in condizione di scarsa luce. Con buona luce le foto sono altrettanto buone, anche se i risultati migliori li otteniamo attivando la modalità HDR. Peccato che questa funzione vada sempre selezionata a mano.

Ci sono poi una grande quantità di funzionalità simpatiche della fotocamera, che vanno ad arricchire un’interfaccia già buona della fotocamera di Huawei. Non sono però molto più di funzionalità simpatiche e che sicuramente sono state messe anche troppo in risalto da Huawei (visto che le utilizzerete, se va bene, una manciate di volte).

SAMPLE: Foto – Video (Timelapse1080p)

8.5

Display

Huawei P8  - 2

Lo schermo da 5,2 pollici ha una risoluzione di 1920 x 1080 pixel ed è realizzato in tecnologia IPS NEO. Quest’ultima indicazione rivela un procedimento costruttivo che garantisce ottimi angoli di visione. Confermiamo il buon lavoro a riguardo. Molto buona anche la luminosità (anche se la modalità automatica spesso richiede una regolazione manuale aggiuntiva) e la resa cromatica. Nelle impostazioni è possibile cambiare l’impostazione relative ai toni del display.

7.5

Software

Screenshot_2015-04-17-12-22-38Screenshot_2015-04-17-12-24-11

L’interfaccia di Huawei cresce ancora un po’ e aggiunge qualche tassello, arrivando alla versione 3.1 della EmotionUI. L’idea di fondo che permea questa interfaccia è rimasta la stessa rispetto a Mate 7, ma qualche piccole novità la troviamo comunque. Tra questa segnaliamo l’attivazione automatica del Wi-Fi quando siamo in un luogo dove abbiamo già usato una Wi-Fi e l’utilizzo delle funzionalità di screenshot tramite la nocca. Questa funzione risulta non molto precisa e, a nostro parere, non molto utile. Il problema è che non è possibile disattivarla, per poter ridurre il numero di tocchi non ben recepiti. Un altro bug è la segnalazione doppia di alcune notifiche nella barra delle notifiche.

Per il resto il sistema è molto fluido, molto personalizzabile (dai temi, alle transizioni, alla barra di sistema) e con un gran numero di funzioni adatte ai più esperti, come il controllo dell’accesso alla rete di ogni singola app, la gestione dei permessi e l’accesso alle notifiche di ogni programma. Tramite il software preinstallato Gestione telefono possiamo però anche utilizzare altri tool, come la pulizia dei file inutilizzati, il controllo del consumo energetico e dati di ogni singola app e anche effettuare una scansione antivirus. Ancora una volta il software di Huawei si dimostra essere uno dei più completi dal punto di vista della sicurezza e del controllo delle applicazioni, anche se fose questo può anche tramutarsi in un impiccio per gli utenti meno smaliziati. Per loro può essere attivata però una modalità Semplice, che lo rende un telefono molto meno completo, ma più semplice da utilizzare.

È stato introdotto anche un primo abbozzo di assistente vocale, le cui funzioni e il cui addestramento hanno bisogno ancora di molto lavoro. Buona parte di tutte le funzioni che abbiamo trovato su P7 e Mate 7, sono ancora presenti. Peccato non aver trovato qui la modalità a doppio schermo che invece è stata implementata su Huawei P8max.

Software: Browser

Huawei ha mantenuto un suo browser, che offre alcune funzioni comode e si comporta bene anche con i siti più grandi. Fra le funzioni più interessanti segnaliamo quella che impedisce il caricamento delle immagini per alleggerire la connessione dati.

Software: Multimedia

Buono il comparto multimediale con un lettore video che supporta ogni formato fino alla risoluzione di 2K. Leggermente ridisegnato il lettore musicale che funziona sempre a dovere.

7.0

Autonomia

La batteria è da 2680 mAh e non è removibile. L’autonomia è discreta e in base all’uso potreste anche arrivare alla fine della vostra giornata, ma con la modalità Normale o Intelligente è difficile comunque completare una giornata intera senza una seconda carica. Huawei fornisce tantissimi strumenti per tenedere a bada il consumo energetico, ma una batteria più capiente sarebbe stata probabilmente la prima mossa da compiere.

7.0

Prezzo

Huawei P8 viene venduto nella variante da 16 GB a 499€, mentre il modello da 64 GB costerà 599€ (e avrà colorazioni differenti). Il prezzo è tutto sommato adeguato, sopratutto considerando la qualità del prodotto, ma è comunque più alto rispetto al passato (di Huawei).

Benchmark

Confronti e speciali

Tutti i confronti e gli speciali che riguardano Huawei P8:

Foto

 

Giudizio Finale

Huawei P8

8.1

Huawei P8

Huawei P8 alza l'asticella per l'azienda cinese. Il prodotto è più potente, più rifinito, più completo e anche più caro. Il software è leggermente più completo rispetto al passato, anche se l'evoluzione non è veloce come avremmo voluto e qualche bug è ancora presente (il lancio sul mercato italiano è fra un mese però). Un plauso alla fotocamera, buona e ricca di funzioni.

Pro
  • Ottima fotocamera
  • Buono schermo
  • Ottima qualità costruttiva
  • Molta attenzione alla connettività di rete
Contro
  • Presenti alcuni bug
  • Funzione con le nocche inutile (e problematica)
  • L'autonomia non stupisce
  • Software caotico per i meno esperti
Huawei P8

Huawei P8

confronta modello

Ultime dal forum: