7.7

HTC U Play, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti




Recensione HTC U Play

HTC è ufficialmente tornata anche nei negozi italiani e i due smartphone di punta al momento sono HTC U Ultra e HTC U Play. Dopo aver provato a fondo il top di gamma passiamo a questo scintillante medio gamma.

LEGGI ANCHE: Recensioni HTC

7.5

Confezione

La confezione contiene al suo interno un paio di auricolari stereo in-ear di buona qualità con porta Type-C, vari gommini per adattarlo ai vari padiglioni auricolari, un cavo USB-USB Type-C e un alimentatore 5V/2A.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

HTC U Play è un bellissimo dispositivo e la sua scocca scintillante è probabilmente il suo punto più forte. È impossibile non rimanere abbagliati dall’estetica, almeno posteriore, di questo U Play. Ovviamente il gusto estetico a riguardo può anche essere soggettivo, ma è indubbio che HTC U Play sia un pregevole lavoro di design. Il retro (quello “brillante”) è in vetro, mentre il profilo, dello stesso colore della parte posteriore, è in metallo. In mano lo smartphone è gradevole e ben rifinito, anche se leggermente scivoloso. Bello anche il tasto di accensione zigrinato. Un po’ più anonima la parte frontale.

7.5

Hardware

HTC ha scelto un processore Mediatek per questo U Play. Per la precisione parliamo di un Helio P10 octa core fino a 2 GHz con GPU Mali T860 MP2. Abbiamo poi anche 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna espandibili tramite microSD. Le prestazioni offerte da questa combinazione di hardware sono molto buone e non si hanno mai rallentamenti, anche se siamo comunque incappati in qualche surriscaldamento non molto gradito durante le sessioni di utilizzo più intenso. Buona la connettività: LTE fino a 300 Mbps, Wi-Fi ac a doppia banda, Bluetooth 4.2, NFC e GPS+GLONASS.

Lo speaker inferiore ha una qualità ed un volume nella media, mentre purtroppo è del tutto assente un jack audio per le cuffie (da utilizzare quindi solo quelle Type-C, oppure dovrete comprare un adattatore). Frontalmente abbiamo un lettore di impronte digitali rapido e preciso.

SCHEDA: HTC U Play

8.0

Fotocamera

La fotocamera principale di HTC U Play è una 16 megapixel ƒ/2.0 con stabilizzazione ottica dell’immagine e doppio led flash a doppia tonalità. La messa a fuoco è precisa e la velocità di scatto è rapida. Con poca luce le foto appaiono un po’ scure, ma comunque ferme e con una buona quantità di dettaglio. Buono anche il calcolo dell’esposizione con un HDR automatico che si attiva al momento giusto.  Le stesse considerazioni valgono anche per la fotocamera frontale che ha le stesse specifiche, pur perdendo lo stabilizzatore ottico dell’immagine. È possibile però aumentare una modalità Ultrapixel, che abbassa la risoluzione ma aumenta la luce catturata interpolando i pixel a disposizione.

Discreti anche i video che hanno una risoluzione massima di Full HD a 30 fps. C’è anche la modalità manuale che permette di scattare in RAW.

SAMPLE: FotoVideo

8.5

Display

U Play è dotato di un bello schermo da 5,2 pollici realizzato con tecnologia SuperLCD. La risoluzione è più che adeguata: 1920 x 1080 pixel (ovvero Full HD). I colori sono ben bilanciati e la luminosità, anche quella automatica, fanno bene il loro lavoro.  È disponibile nelle impostazioni anche una modalità notte con la possibilità di programmarlo ad orari specifici.

7.5

Software

HTC U Play purtroppo viene commercializzato con Android 6.0 Marshmallow (abbiamo ricevuto un aggiornamento, me nessun avanzamento di versione). Il sistema è comunque fluido ed ovviamente personalizzato con l’interfaccia Sense, che in queste ultime versioni è in realtà una modifica abbastanza leggera rispetto all’esperienza stock di Android. Abbiamo però la possibilità di modificare l’estetica del sistema grazie ai temi che permettono di modificare in modo abbastanza profondo come il proprio sistema appare.

Non manca poi l’applicativo Zoe per creare filmati partendo da foto e video realizzati e una nuova HTC Sense Companion che dovrebbe essere un assistente personale, anche se nella nostra prova non ci ha fornito suggerimenti utili (probabilmente l’apprendimento è molto lungo). A sinistra della home è sempre presente Blinkfeed per ricevere aggiornamenti dai propri social, mentre la tastiera preinstallata e TouchPal. Tutte le altre applicazioni presenti sono quelle di Google, come Chrome come browser, Foto come galleria o Play Music per la musica.

6.5

Autonomia

La batteria da 2500 mAh è non removibile e in molti casi, con un utilizzo abbastanza intenso, non basta per arrivare al termine della giornata. Una ricarica è necessaria verso la fine del pomeriggio. Il risultato è in linea con le aspettative, anche se i surriscaldamenti durante l’eccessivo utilizzo contribuiscono in modo sensibile ad abbassare l’autonomia del dispositivo.

6.0

Prezzo

HTC U Play viene commercializzato in Italia a 449€ un prezzo decisamente alto considerando l’hardware a disposizione e la concorrenza.

Acquisto

HTC U Play è disponibile in tutte le colorazioni su ePRICE.it a partire da 378€.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

HTC U Play

7.7

HTC U Play

HTC U Play è sicuramente un buon medio gamma, con un bellissimo design, un bel display e due buone fotocamere. La batteria non è brillante, ma il vero problema è il prezzo di lancio, decisamente troppo alto per giustificarlo in un mercato così competitivo.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Design unico
  • Buon display
  • Buone fotocamere
  • Software fluido
Contro
  • Prezzo alto
  • Niente jack audio
  • Batteria sottotono
  • Android Marshmallow al lancio