8.0

HTC Desire 820, la recensione (foto e video)

video Emanuele Cisotti -




Recensione HTC Desire 820

Dopo Ascend G7 di Huawei la storia si ripete nuovamente. Anche HTC Desire 820 era stato presentato ad IFA 2014, lo scorso settembre, come uno dei primi smartphone a 64 bit. L’attesa è stata lunga e come vedremo la promessa disattesa. Ma non vi demoralizzate, c’è altro in questo Desire 820 che potrebbe attirare la vostra attenzione.

7.0

Confezione

HTC Desire 820 01

All’interno della confezione troverete l’alimentatore da 1A, un paio di cuffie stereo (non in-ear) e un cavo USB-microUSB.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

HTC Desire 820 07

HTC Desire 820 è grande e, come al solito, HTC avrebbe sicuramente fatto felici molte persone se fosse riuscita nell’intento di ridurre al minimo gli spazi inutilizzati sulla superficie frontale. La problematica delle “cornici” spaventa molti, ma se troverete comunque il “coraggio” di comprarlo non vi deluderà. Le plastiche rigide sono perfettamente ralizzate e di ottima qualità. Niente a che vedere con le plastiche della concorrenza. In questo caso abbiamo un medio gamma con costruzione da top, design ricercato ed elegante. I tasti fisici posti sul lato destro si premono con semplicità e nel complesso è molto gradevole da tenere in mano.

Riamane comunque uno smartphone dalle dimensioni importanti e che in tasca può dare non poco fastidio.

8.0

Hardware

HTC Desire 820 09

All’interno di questo smartphone abbiamo il nuovissimo Snapdragon 615 octa core, con quattro processori a 1.5 GHz e quattro da 1.0 GHz, tutti del tipo Cortex A53. Abbiamo poi 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna (espandibili con una microSD), connettività LTE fino a 150 Mbps, Wi-Fi a/b/g/n a due bande e Bluetooth 4.0. Non manca l’NFC e il GPS supportato da GLONASS. Il processore di Qualcomm è su piattaforma a 64 bit, ma il kernel non è stato modificato e quindi viene sfruttato “solo” come un 32 bit.

Gli speaker sono due e posti frontalmente, dove riescono ad erogare un volume molto importante e una qualità decisamente superiore alla media. Per quanto riguarda il comparto hardware segnaliamo come con un utilizzo intenso il processore tenda a far scaldare in modo percepibile (ma non da allarmarsi) la cover posteriore nella parte alta. Essendo un modello del tutto inedito non sappiamo ancora se sia una caratteristica intrinseca o di una ottimizzazione software non ottimale.

SCHEDA: HTC Desire 820

7.0

Fotocamera

2015-01-18 10.52.37

La fotocamera principale è da 13 megapixel e benché il software si fregi dell’indicazione “Eye Experience” mancano alcune delle funzionalità dei top di gamma HTC e fra tutte segnaliamo la registrazione Zoe (potrete comunque fare i video riassuntivi Zoe, a patto che decidiate di iscrivervi al social network di HTC). La modalità di scatto sono quindi le classiche di HTC, con il nuovo scatto in sequenza e la possibilità di scattare (anche non in contemporanea) una foto da entrambe le fotocamere. La qualità degli scatti è abbastanza buona, se paragonata ad altri dispositivi medio-gamma, ma non stupisce in modo particolare. La funzionalità HDR, anche confrontandola ad altri HTC, riesce a risolvere “in meglio” molte situazioni di luce particolare in cui possiate trovarvi, a patto di perdere di realisticità. La fotocamera frontale è da 8 megapixel e i video vengono registrati a 1080p.

SAMPLE: FotoVideo

8.0

Display

HTC Desire 820 11

Lo schermo è da 5,5 pollici non si fregia di nessun marchio particolare ed è “semplicemente” TFT. Ha una risoluzione di 1280 x 720 pixel. Da questo punto di vista forse si poteva fare qualcosa in più includendo uno schermo Full HD, ma allo stesso tempo se questa scelta è servita a mantenere il costo del telefono inferiore alla media di HTC, ne siamo più che felici. La luminosità infatti è ottima, come ottimi sono gli angoli di visioni e buona è la resa dei colori (che non poterete regolare manualmente). Si tratta nel complesso di un display da ammirare e godere, nonostante la risoluzione potrebbe far storcere il naso a qualche amante delle schede tecniche.

8.5

Software

2015-01-18 10.50.322015-01-18 10.52.53

HTC si è da sempre fatta apprezzare per il suo software e non poteva essere quindi diversamente su questo Desire 820, visto che la Sense 6.0 è la stessa che avete già avuto modo di vedere su Desire Eye o One (M8). Questo è sicuramente un punto di forza di HTC, ma, con il tempo, inizia a diventare anche un’arma a doppio taglio. Il software non riesce più quindi a dare un valore aggiunto ad un prodotto rispetto ad un altro. Non fraintendeteci: questo può anche essere un bene, visto che non si spinge l’acquirente ad acquistare un prodotto per delle semplici features software, ma allo stesso tempo dimostra una certa immobilità da parte dell’azienda.

Android è alla versione 4.4.4 di KitKat, scorre fluido in ogni occasione ed è “adornato” di tutte quelle piccole chicche a cui HTC ci ha da tempo ormai abituato. Peccato che in questo smartphone non siano presenti le gesture a schermo spento che hanno reso One (M8) un prodotto particolarmente smart. Non mancano le ottime app di HTC: Auto, Aizioni, Meteo e Backup HTC. Anche Blinkfeed, con i suoi feed personalizzabili grazie ai social network e i feed di notizie.

Software: Browser

2015-01-18 10.52.28

Il browser è sicuramente un punto di forza di questo smartphone. Anche i siti web più “onerosi” di energia riescono a scorre con fluidità sull’ampio schermo di questo dispositivo.

Software: Multimedia

L’ottimo lettore musicale è sempre al suo posto, con un’interfaccia decisamente gradevole e semplice da utilizzare. I video vengono poi riprodotti attraverso l’ottima galleria di HTC che, dopo gli ultimi aggiornamenti, permette di organizzare le foto per luogo di scatto, per album o anche in un comodo calendario. Presente anche la radio FM ed un registratore vocale.

6.5

Autonomia

La batteria è da 2600 mAh, che se per un dispositivo di fascia media è un risultato decisamente molto buono, ma se consideriamo la dimensione del dispositivo forse avremmo potuto asprirare anche a qualcosa di più. L’autonomia purtroppo non brilla infatti in questo dispositivo, non permettendoci di arrivare al momento di andare a dormire con un utilizzo intenso. Con un utilizzo medio riuscirete a realizzare questo risultato, ma non ad iniziare una seconda giornata.

7.5

Prezzo

HTC Desire 820 viene commercializzato a 349€. Un prezzo interessante se consideriamo le specifiche tecniche e anche considerando il passato un po’ “azzardato” nei prezzi per HTC.

Acquisto

Desire 820 non è ancora approdato sul suolo italiano. Se non riuscite quindi ad aspettare potete sempre acquistare il modello con garanzia Europa a 375€ su ePRICE.

Benchmark

benchmark htc desire 820

Foto

Giudizio Finale

HTC Desire 820

8.0

HTC Desire 820

HTC Desire 820 è un phablet interessante sotto molti aspetti, primo fra tutti quello del design e della qualità costruttiva. Il software è robusto, fluido e gradevole, anche se non si è evoluto nel tempo. Lo schermo è di qualità e nel complesso l'esperienza d'uso offerta dallo smartphone è molto buona. Peccato per il risultato non brillante dell'autonomia e speriamo in un aggiornamento software che possa migliroarla (magari abbassando le temperature della CPU).

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Molto ben costruito
  • Schermo di qualità
  • Software fluido e gradevole
  • Prezzo interessante (per un HTC)
Contro
  • Autonomia sotto la media
  • Foto "rumorose"
  • Un po' di surriscaldamento
  • Non sfrutta i 64 bit
HTC Desire 820

HTC Desire 820

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00