8.7

Honor 9, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione Honor 9

Honor 8 lo scorso anno ha sancito in qualche modo l’importanza del brand anche nel nostro paese. Un prodotto molto interessante, in linea con quello del top di gamma Huawei, ma venduto (anche nei negozi) ad un prezzo decisamente più aggressivo. Honor 9 quest’anno prosegue la strada intrapresa e vuole ancora migliorare.

LEGGI ANCHE: Recensioni Honor

7.5

Confezione

La confezione di Honor 9 contiene al suo interno un alimentatore per la ricarica rapida 9V/2A, un cavo USB-USB Type-C e anche un paio di cuffie che però non abbiamo potuto provare.

9.0

Costruzione ed Ergonomia

Il design di Honor 9 riparte esattamente da dove ci eravamo lasciati con Honor 8. Un frame metallico dello stesso colore del vetro posteriore. Questo vetro è poi realizzato in modo da riflettere la luce con delle strisce luminose, donandogli un particolare effetto lucentezza. In mano lo smartphone è compatto e dalle forme molto gradevoli. Questo è vero anche grazie al fatto che questo vetro posteriore è stondato ai lati, andando a migliorarne la presa. L’altra importante differenza rispetto ad Honor 8 è il fatto che il lettore di impronte digitali è stato spostato frontalmente e ha (purtroppo) perso la possibilità di essere premuto (ma solo sfiorato). Il tasto di accensione e quello del volume sono posizionati sulla destra e si premono con semplicità.

9.0

Hardware

Honor 9 ha in sostanza lo stesso (potente) hardware di Huawei P10. Processore HiSilicon Kirin 960 octa core da 2,4 GHz con processore grafico Mali G71 MP8, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile. Lo slot di espansione, come quasi sempre su questi dispositivi, è condiviso con il secondo slot per la SIM. Honor commercializzerà anche una variante con 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Molto buona la connettività: LTE fino a 600 Mbps, Wi-Fi a/b/g/n/ac a doppia banda e Bluetooth 4.2. Non manca neanche l’NFC e, quasi come un miraggio in mezzo a molti smartphone che l’hanno abbandonato, c’è anche l’emettitore ad infrarossi per comandare TV ed elettrodomestici.

Frontalmente, come già detto, è presente anche un lettore di impronte digitali fulmineo nel riconoscimento e nello sblocco del dispositivo.

SCHEDA: Honor 9

8.5

Fotocamera

Honor 9 è dotato di una doppia fotocamera posteriore. La principale è una 12 megapixel, mentre la secondaria è una 20 megapixel in bianco e nero, e grazie al principio per cui senza filtro di Bayer viene catturata più luce, permette di migliorare la definizione anche degli scatti da 12 megapixel. Entrambe hanno apertura ƒ/2.2. Per fare ciò dovrete scegliere appunto la risoluzione di 20 megapixel, che vi costringerà però a rinunciare alla possibilità di fare uno zoom 2x. Questo zoom è infatti realizzato sfruttando la maggiore risoluzione del sensore secondario e il risultato, per quanto discreto, non può quindi essere quello di uno zoom ottico.

Tra le altre funzionalità più interessanti abbiamo un tasto rapido per attivare una modalità di sfocatura dello sfondo: l’effetto è simpatico, ma vi conviene scattare più foto perché qualche artefatto durante l’elaborazione software può comparire in modo un po’ casuale. Infine abbiamo anche lo scatto “live”, che registra un breve video assieme alla foto. Gli scatti sono di buona qualità e nella fascia di prezzo è senza ombra di dubbio una delle migliori fotocamere in circolazione. Con poca luce si sente l’assenza di uno stabilizzatore ottico, che però onestamente non ci saremmo neanche aspettati (sempre per una questione di fascia di prezzo). Discreti i video registrabili fino in 4K e buoni anche i selfie con la fotocamera frontale da 8 megapixel ƒ/2.0.

SAMPLE: FotoVideo

8.5

Display

Il display di Honor 9 è un 5,15 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel) realizzato con tecnologia IPS. Si tratta di un buon display, luminoso, ben tarato nei colori e con anche un paio di opzioni interessanti, come la possibilità di attivare la protezione occhi per leggere senza affaticare la vista o la possibilità di aumentare ulteriormente la luminosità quando il telefono è sotto una forte luce solare.

8.0

Software

Il software di Honor 9 è come sempre basato sulla personalizzazione Huawei/Honor, ovvero la EMUI, in questo caso alla versione 5.1. Questa è poi a sua volta basata su Android 7.0 Nougat. Le funzionalità di questo software sono quelle che abbiamo imparato a conoscere negli anni. Parliamo per esempio del multiwindows, della possibilità di utilizzare l’interfaccia ridotta in un angolo per agevolare l’utilizzo ad una mano e la possibilità di sdoppiare Facebook e/o WhatsApp per utilizzarle con un secondo account. Non manca il classico software per la Gestione Telefono che permette di gestire i vari aspetti di sicurezza e protezione del telefono ed i temi.

A differenza di Huawei P10 sono presenti due tasti virtuali al lato del lettore di impronte digitali, anche se è sempre comunque possibile disabilitarli e utilizzare il tasto centrale touch come unica opzione di navigazione. Nel complesso il software è fluido e scattante e speriamo solo che l’azienda cinese voglia rinnovare la sua interfaccia in futuro per renderla un po’ più moderna e pulita.

7.5

Autonomia

Honor 9 è dotato di una batteria da 3200 mAh, la stessa appunto della controparte Huawei. Ci troviamo davanti ad una buona autonomia e riusciamo con praticamente quasi tutte le tipologie di utilizzo ad arrivare a fine giornata. Ottimo che l’azienda sia riuscita a inserire una batteria simile in un corpo così “compatto”, anche se c’è stato probabilmente una leggera involuzione in termini di autonomia rispetto ad Honor 8.

8.0

Prezzo

Honor 9 viene lanciato sul mercato italiano a 449€ un prezzo più alto rispetto allo scorso anno, ma comunque ancora abbastanza contenuto per l’hardware a disposizione. Molto interessante l’offerta di lancio con cui sarà possibile ricevere un rimborso di 50€ nel caso aveste già un altro Honor in famiglia, o un amico voglia agevolarvi nell’acquisto fornendovi il suo IMEI per ottenere lo sconto.

Benchmark

Foto

Giudizio Finale

Honor 9

8.7

Honor 9

Honor 9 non è una rivoluzione ma è quello che si saremmo aspettati da un brand che ha fatto molto bene con Honor 8 e che aveva bisogno del prodotto della conferma. Buon display, bel design, buona doppia fotocamera e un prezzo ancora molto aggressivo.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Ottima qualità costruttiva
  • Bel design
  • Prezzo contenuto
  • Buon display
Contro
  • Il software non ha novità
  • Si deve scegliere fra doppia SIM e memoria espandibile
  • Aumenta la batteria ma non l'autonomia
  • Non c'è più la pressione fisica sul lettore di impronte