7.4

ASUS ZenWatch 3, la recensione (foto e video)

Emanuele Cisotti -




Recensione ASUS ZenWatch 3

ASUS forse ad oggi non è stata ricordata per i suoi smartwatch Android Wear, comunque molto apprezzati per il prezzo contenuto. Sembra che l’azienda voglia cambiare questa situazione e, anche a costo di aumentare un po’ il prezzo abbia voluto creare qualcosa che possa essere ricordato.

LEGGI ANCHE: Recensioni Android Wear

7.0

Confezione

asus-zenwatch-3-1

Nella confezione troverete l’orologio con un cinturino in vera pelle e il cavo USB con il caricatore magnetico circolare da attaccare alla base del proprio orologio per la ricarica.

9.0

Costruzione e Vestibilità

asus-zenwatch-3-16

ASUS ZenWatch 3 sceglie una soluzione costruttiva leggermente diversa rispetto alla quasi totalità della concorrenza. Attaccate al quadrante troviamo infatti due alette in metallo che proseguono le linee dello smartwatch e che vanno ad includere al suo interno l’aggancio per il cinturino (non standard purtroppo). Questo fa sì che la larghezza totale (larghezza rispetto al polso) aumenti. Nonostante tutto ZenWatch 3 rimane nel complesso comodo ed elegante su qualsiasi polso, anche se con un esile polso femminile potrebbe risultare forse un po’ largo.

Nel complesso le dimensioni sono contenute (10mm di spessore) e l’orologio è comodo al polso. Belle anche le finiture di due colori (oro e marrone scuro nel nostro esemplare), così come i tre tasti fisici sul lato destro. La corona del tasto centrale poi ruota: è inutile ma è un dettaglio apprezzabile. È poi impermeabile e resistente alla polvere secondo lo standard IP67. Il fattore estetico su questo smartwatch è però importante: visto il design un po’ più azzardato è facile che possa dividere nei pareri i vari utenti.

7.0

Hardware

asus-zenwatch-3-5

ASUS ZenWatch 3 utilizza il processore di Qualcomm dedicato al mondo wearable ovvero lo Snapdragon 2100 quad core da 1,2 GHz. Le prestazioni sono buone, ma non molto di più e ogni tanto assistiamo a qualche rallentamento. La memoria interna per app e musica rimane da 4 GB e la RAM è da 512 MB. Anche la connettività non cambia: Wi-Fi b/g/n e Bluetooth 4.1. Non c’è il GPS o l’NFC e non c’è un sensore di battito cardiaco.

SCHEDA: ASUS ZenWatch 3

9.0

Display

asus-zenwatch-3-9

ASUS ha utilizzato un ottimo display per questo orologio: parliamo di un 400 pixel di diagonale in una larghezza di 1,4″. Quello che lo rende particolarmente interessante è sicuramente il fatto di non avere “bande nere” e quindi di essere perfettamente circolare, ma avendo comunque un sensore di luminosità nascosto all’interno della corona esterna. La tecnologia utilizzata è poi AMOLED e abbiamo quindi colori vividi e brillanti, con consumi ridotti (almeno in teoria) con display always-on.

8.0

Software

2016-11-24-09-19-452016-11-24-09-21-17

Nessuna grossa novità dal punto di vista software. È sempre Android Wear 1.5 basato su Android Marshmallow 6.0. ASUS si è comunque adoperata quanto possibile per renderlo “personale”. Abbiamo infatti un tema personalizzato (del colore dello smartwatch) e un paio di app utili: quella del fitness e quella per personalizzare il quadrante. Tramite la corrispettiva app per smartphone sarà infatti possibile disegnare a piacimento (usando diversi, font, colori e immagini) il proprio quadrante, un’opportunità sicuramente molto interessante. Non sono comunque i bei quadranti a mancare in questo orologio, che lascia all’utente la possibilità di scegliere fra una selezione molto ampia. I due tasti fisici sono poi personalizzabili per l’apertura dell’app che si preferisce.

Per chi non conoscesse poi Wear si tratta di un sistema operativo abbastanza completo ma comunque non certo in fase crescente. Le sue possibilità più interessanti sono sicuramente i comandi vocali e la possibilità di leggere le notifiche e di interagire, dove possibile, con esse.

6.0

Autonomia

La batteria da 340 mAh non ci è nel complesso sembrata adeguata alle possibilità di questo dispositivo. Con un utilizzo standard, quindi utilizzato principalmente per consultare ed interagire con le notifiche si arriva alla fine di una giornata classica con circa il 15% di batteria, costringendoci sempre a ricaricare lo smartwatch a fine giornata e non dandoci mai la possibilità di avvicinarci ai due giorni di autonomia. Con un utilizzo più intenso poi potrebbe non portarvi fino alla fine di una lunga giornata. Per fortuna la ricarica con l’alimentatore in dotazione (HyperCharge) è risultata molto rapida.

7.0

Prezzo

ASUS ZenWatch 3 è venduto in Italia a 269€, un prezzo interessante ma comunque superiore a quello di quasi tutti gli altri smartwatch Android Wear in commercio (anche da un po’ di tempo).

Acquisto

Amazon.it vende ZenWatch 3 a partire da 234€ un prezzo già più interessante come offerta di lancio.

Foto

Giudizio Finale

ASUS ZenWatch 3

7.4

ASUS ZenWatch 3

ASUS ZenWatch 3 è un buon prodotto e probabilmente è uno dei migliori Android Wear in commercio, seppur non sia adatto agli sportivi (o comunque a chi vuole utilizzarlo anche per il fitness) e soffra comunque sull'autonomia, un limite ancora importante su questi prodotti. Bello il display, azzardato il design e software gradevolmente personalizzato, seppur non fulmineo.

di Emanuele Cisotti
Pro
  • Bello ed elegante
  • Buon display
  • Tante watchface e tema scuro
  • Circolare, senza mezzaluna nera e con luminosità automatica
Contro
  • Cinturini non standard
  • Autonomia ancora sottotono
  • Mancano il sensore di battito cardiaco e il GPS
  • Il prezzo è aumentato