Miglior smartphone Android – Settembre 2017

La nostra lista dei migliori smartphone Android di settembre 2017.

Può essere molto difficile scegliere il miglior smartphone Android qualità prezzo ed è per questo che abbiamo scelto di realizzare un’ampia selezione dei migliori prodotti in modo da facilitarvi la scelta. Non sarà certo facile selezionare ogni mese i migliori prodotti per voi, ma grazie a questa guida dettagliata potrete farvi un’idea di quale sia lo smartphone perfetto per voi, che sia di fascia bassa, fascia media o fascia alta.

LEGGI ANCHE: Guide all’acquisto tecnologia, ecco cosa comprare!

Vista la difficoltà nel delineare una lista dei migliori prodotti con sistema operativo Android, abbiamo scelto di selezionare quelli che nelle nostre recensioni hanno ottenuto i voti più alti (sopra 8) e di proporveli, fornendovi anche alcune delle migliori offerte al momento (settembre 2017) presenti sul mercato online, in modo da poter trovare anche lo smartphone più economico. Nella nostra guida avrete a disposizione quindi una completa lista di smartphone Android ordinati per prezzo crescente, di qualsiasi marca, purché forniti di garanzia.

Se però avete ancora dei dubbi su quale smartphone acquistare nel nostro forum trovate una sezione dedicata dove fare domande a riguardo:

Come scegliamo gli smartphone?

Nello specifico trovate una lista di dispositivi che hanno ricevuto almeno 8 come voto nelle nostre recensioni e che nel dettaglio sono risultati vincenti come:

  • Display: schermi luminosi, con buoni angoli di visione e ad una risoluzione ottimale per la diagonale dello schermo
  • Hardware: CPU, GPU e RAM in un quantitativo sufficiente a garantire ottime prestazioni
  • Autonomia: batterie abbastanza capienti o sistemi di risparmio energetico particolarmente efficienti
  • Fotocamera: fotocamere (in particolare quella principale) capace di realizzare scatti nitidi, luminosi e con app capaci di aprirsi e di mettere a fuoco velocemente
  • Software: i software possono essere delle tipologie più disparate ma devono mantenere un buon bilanciamento fra semplicità, fluidità e numero di funzioni
  • Aggiornamenti: teniamo anche conto di quanto un software venga aggiornato e se le novità siano o meno di rilievo

Quali sono i migliori smartphone Android?

Infine lo spazio dei commenti alla fine di questa lunga lista di smartphone è ovviamente aperto ai vostri suggerimenti e consigli. Vi lasciamo quindi alla nostra lista dei migliori smartphone Android, divisi per fascia di prezzo.

Miglior smartphone Android a meno di 100€

Huawei Ascend Y360

Huawei-Y360

Huawei Ascend Y360 è sicuramente uno smartphone per chi ha poche pretese, ma allo stesso tempo  non vuole fare troppe rinunce. È uno smartphone estremamente compatto e che riesce ad eseguire giochi senza particolari problematiche. Oltre a questo si tratta di uno smartphone dual SIM, feature che farà gola a molti. Tra i punti deboli sicuramente lo schermo e l’assenza di connettività LTE.

Miglior smartphone Android a meno di 200€

ASUS Zenfone 3 Laser

Zenfone 3 Laser

Per il secondo anno di file ASUS ha realizzato una variante molto interessante della sua famiglia Zenfone 3 chiamata Laser, per la presenza di un laser autofocus a fianco della fotocamera. Quest’anno lo smartphone in questione si è contraddistinto per essere un prodotto equilibrato e con una fotocamera di qualità, difficile da trovare nella sua fascia di prezzo.

Lenovo K6

Lenovo K6 Power

Nella fascia inferiore ai 200€ non prendere in considerazione questo smartphone Lenovo sarebbe un errore imperdonabile. Si tratta di uno smartphone completo e con un mix di qualità: buona qualità costruttiva (in metallo!), buon display, fotocamera sopra la media e anche un hardware degno di nota, grazie anche al suo processore recente.

Lenovo K6 Note

Lenovo K6 Note

Se vi è piaciuto quello che avete letto di K6 di Lenovo ma volete uno smartphone meno compatto e con display più ampio ecco che questo K6 Note è probabilmente il prodotto che stavate cercando. Si tratta di uno smartphone venduto ad un prezzo estremamente competitivo e molto ben bilanciato sotto molti aspetti differenti. Ottimo display, buona fotocamera e ottima autonomia.

Huawei P8 Lite 2017

huawei-p8-lite-2017-2

A discapito del nome che farebbe pensare ad uno smartphone di più di due anni fa, questo P8 Lite rinnovato è sicuramente uno degli smartphone economici da tenere in considerazione. È molto simile al P9 Lite come specifiche hardware ma costa ancora meno, rendendolo quindi particolarmente “ghiotto”. Importante non dimenticarsi del fatto che viene lanciato con Android Nougat.

Miglior smartphone Android a meno di 300€

Samsung Galaxy A3 (2017)

samsung-galaxy-a3-2017_sm-a320f_black-sky_front-w782

Il più piccolo Galaxy A3 è forse quello che ha ricevuto l’aggiornamento più importante della famiglia, guadagnando l’impermeabilità, il lettore di impronte digitali e un design rinnovato. È disponibile in varie colorazioni e ciascuna ha il profilo metallico dello stesso colore del vetro posteriore.

Honor 6X

honor-6x-silver-1-low-res

Dopo il buon successo di 5X l’azienda ci riprova con 6X, aggiungendo anche una seconda fotocamera. Ma non è questa fotocamera a rendere interessante lo smartphone, quanto piuttosto l’ottimo l’ottimo mix di display, autonomia e hardware, il tutto proposto ad un prezzo molto aggressivo. Molto completo anche il software.

Lenovo Moto G5 Plus

Dopo una parabola che sembrava discendente Lenovo è tornata con un Moto G, quello di quinta generazione in versione Plus, che stupisce in positivo. Bel display, buona fotocamera e qualità costruttiva superiore alla media. Certo, il design non sarà sorprendente, ma è comunque più che buono per un prodotto di questo tipo.

ASUS Zenfone 3

ASUS ZenFone 3 - 22

ASUS è partita dal buon successo di Zenfone 2 per realizzare uno smartphone decisamente interessante, con una bellissima scocca in vetro e un profilo in metallo e che spinge anche in avanti l’asticella delle performance, senza però alzare troppo il prezzo che rimane uno dei punti di forza di questo prodotto.

Huawei P10 Lite

La serie Lite di Huawei è ormai da qualche anno un vero punto di riferimento. Non sarà forse brillante come altri anni (la concorrenza è sempre più forte) ma rimane comunque una certezza. È veloce, ha un buon hardware, una discreta fotocamera e un discreto display.

Samsung Galaxy J7 2017

Il più potente della famiglia Galaxy J del 2017 è un prodotto che esce della fascia bassa per entrare diritto in quella media, con un bel display, una fotocamera sopra la media e una scocca in metallo piacevole al tocco e che lo rende molto resistente.

Sony Xperia X Compact

Sony Xperia X Compact - 5

Se cercate uno smartphone particolarmente potente ma compatto sono poche le alternative e fra queste X Compact è sicuramente una delle più allettanti: piccolo, con un ottimo display e un’ottima fotocamera. Rispetto ad altri anni non è più un top di gamma, ma anche il prezzo è sceso.

Miglior smartphone Android a meno di 450€

Samsung Galaxy A5 (2017)

 Galaxy A5 2017

Anche per il 2017 Samsung ha realizzato un ottimo prodotto di fascia media, alzando l’asticella ancora un po’ introducendo l’impermeabilità e un design ancora più ricercato. Ottimo il display e molto buona la fotocamera, anche se rispetto all’altro anno ha perso la stabilizzazione ottica.

Lenovo P2

Lenovo P2

Lenovo P2 è probabilmente una delle sorprese di fine 2016 grazie al suo schermo AMOLED molto brillante, alla buona fotocamera e all’ottima autonomia. È proprio grazie a P2 che l’azienda si sta costruendo il suo nome separatamente da Motorola.

LG G5 SE

LG G5 SE - 10

Se questo G5 SE di LG vi sembra molto simile al top di gamma dell’azienda non avete torto. Si tratta di uno smartphone in sostanza identico e che cambia solo nel processore. Il prezzo però è più contenuto e l’esperienza d’uso fondamentalmente non cambia. Sempre ottima doppia fotocamera e possibilità di espandere la funzionalità con i moduli.

Honor 9

Honor 9 nel 2017 ha migliorato quanto di molto buono visto l’anno precedente con il vendutissimo Honor 8. Migliora la CPU, migliora la fotocamera e anche la batteria. Il lettore di impronte digitali passa sulla parte frontale e il retro adesso è leggermente curvo.

Motorola Moto Z2 Play

Il ritorno del brand Motorola in Italia è anche praticamente contemporaneo al consolidamento dalla gamma Moto Z. Questa seconda iterazione va a smussare tutti gli angoli un po’ “grezzi” del precedente modello, diventando sopratutto più sottile, ma mantenendo comunque un ottimo rapporto fra spessore e autonomia. Rimane ancora presente il supporto ai moduli.

Samsung Galaxy S7

Galaxy S7 design 1

Nonostante Galaxy S8 sia ormai in commercio, Galaxy S7 rimane comunque un’ottima scelta grazie alla sua ottima fotocamera, il suo display da migliore della categoria, ottime prestazioni e quest’anno anche memoria espandibile e resistenza all’acqua e alla polvere. Ottimo se potete permettervelo.

Nubia Z11

Nubia Z11

Nubia lancia anche sul mercato europeo (e quindi italiano) il suo nuovo top di gamma. Si tratta di un dispositivo che non vuole rinunciare a niente e che offre una peculiarità al momento unica nella sua categoria, ovvero un display edge-to-edge. Si tratta di un display praticamente senza bordi ai suoi lati.

Miglior smartphone Android fino a 900€

Huawei Mate 9

Huawei Mate 9 final

Huawei nel 2016 ha voluto dimostrare di poter anche strafare e dopo P9 Plus ha presentato anche il suo nuovo phablet della famiglia Mate. Un prodotto ben costruito, con un bellissimo display, una buona fotocamera, una buona autonomia e già aggiornato ad Android Nougat.

Honor 8 Pro

Non somiglia poi così tanto a Honor 8 (almeno sulla parte posteriore) ma anche questa variante Pro è uno smartphone veramente interessante. È dotato di una doppia fotocamera, di uno schermo QHD pronto per la realtà virtuale ed è nel complesso dotato di un hardware simile a quello di P10 Plus. Ma il prezzo è decisamente inferiore.

Huawei P10

Dopo un buon successo del precedente anno, nel 2017 Huawei lancia sul mercato P10, uno smartphone ancor più rifinito e curato rispetto al passato. Nuova doppia fotocamera Leica rinnovata, nuovi colori Pantone e dimensioni ancora più compatte. Il design è forse un po’ ispirato a quello di iPhone 7 ma l’ergonomia è sicuramente ottima.

LG G6

Lo smartphone top di gamma di LG per il 2017 è stata una sorpresa. Non avrà un hardware incredibile rapportato alla concorrenza, ma ha comunque componenti al top. Molto bene la doppia fotocamera, di cui una grandangolare e capace di scattare foto veramente uniche. Ottimo poi il nuovo schermo allungato: enorme, ma all’interno di una scocca comoda da tenere in mano.

Samsung Galaxy S7 edge

Galaxy S7 S7 edge final - 2

E se Galaxy S7 è stato un bel passo avanti rispetto al precedente anno è impossibile non dire lo stesso anche della versione edge che tra le altre cose quest’anno si differenzia maggiormente essendo più grande e con più batteria. Da scegliere quindi non solo per il suo bellissimo doppio schermo curvo, ma anche per la sua autonomia ancora migliorata.

OnePlus 5

OnePlus 5 nel 2017 alza la cresta e lo fa a ragion venduta. Aumenta il prezzo ma sale anche la qualità, arrivando ad aver realizzato un vero top di gamma con una super fotocamera, un grande display e un bellissimo design.

HTC 10

HTC 10_PerRight_GlacierSilver16Mar21

Benché la distribuzione nel nostro paese non sia particolarmente capillare, HTC 10 merita sicuramente attenzione da parte dei consumatori. Ottimo display, buona fotocamera e un design iconico che conferma HTC come una delle aziende più interessanti dal punto di vista degli smartphone top di gamma Android. Il prezzo, purtroppo, va di pari passo.

Samsung Galaxy S8

Il top di gamma del 2017 per Samsung è sicuramente un prodotto di eccellenza. Potrebbe non piacere a tutti, ma è difficile rimanere indifferenti davanti al bellissimo infinity display (come lo chiama l’azienda). Confermata l’ottima fotocamera e adesso abbiamo anche un software più snello e al tempo stesso più ricco di funzionalità.

BlackBerry KEYone

BlackBerry KEYone è un prodotto unico nel suo genere. Si tratta infatti dell’unico smartphone Android in circolazione con a disposizione una tastiera fisica qwerty sempre disponibile. Rimane un prodotto comunque per pochi, ovvero per quelli che possono e sanno davvero trarre il massimo da una tastiera fisica come questa, che integra anche un lettore di impronte digitali e un pad di navigazione.

HTC U11

HTC nel 2017 è tornata alla grande con un top di gamma di tutto rispetto e che farà dimenticare molti errori del passato. Ottima fotocamera, buon display e un design che vuole stupire a tutti i costi. È un prodotto particolare e la funzionalità di “strizzata” è inutile, ma è indubbio che questo U11 sia un vero top di gamma.

Huawei P10 Plus

La versione Plus dell’interessante P10 è sicuramente un prodotto che vuole distinguersi dalla massa, proponendo una interessante soluzione per la doppia fotocamera in collaborazione con Leica (con lenti migliori della versione classica) e anche due colorazioni esclusive in collaborazione con Pantone.

Sony Xperia XZ Premium

Se non vi spaventano le dimensioni importanti questo XZ Premium è sicuramente uno dei migliori, se non il miglior, top di gamma che Sony abbia mai realizzato. È uno smartphone elegante, con un incredibile schermo 4K, resistente all’acqua e dotato di una nuova fotocamera capace di registrare video in super slow motion.

Samsung Galaxy S8+

Se Galaxy S8 vi piace ma volete un telefono più grande, con più batteria e un schermo ancora più spettacolare (proprio in virtù della sua dimensione), Galaxy S8+ è sicuramente quello che stavate cercando. Il resto è identico: stesso software, stessa fotocamera e stesse ottime prestazioni.

Huawei Mate 9 Pro

 

Huawei Mate 9 Pro è sicuramente un super telefono. È indubbio che abbia un ottimo display, un ottimo hardware e un design molto ricercato, che proviene infatti dal brand di Porsche Design. La versione a brand Huawei è arrivata un po’ in ritardo sul mercato ad un prezzo un po’ più contenuto, ma comunque molto alto rispetto alla concorrenza. Solo per veri fan del brand cinese.

 

 

Se cercate prodotti invece differenti dai classici smartphone Android eccovi qualche alternativa: