Ecco la beta di Android P per OnePlus 6: quando il software è talmente veloce che arriva prima dello smartphone!

Vincenzo Ronca

Da poco è passato il grande giorno per OnePlus 6, quello della presentazione ufficiale al grande pubblico. Il nuovo top di gamma arriverà ufficialmente sul mercato il prossimo 22 maggio, il giorno precedente per chi si recherà ai meetup organizzati da OnePlus, ma già apprendiamo la disponibilità pubblica del primo firmware ad esso dedicato basato su Android P.

Il firmware in questione rientra nel Programma Android Beta di Google, il quale è stato aperto anche ad alcuni selezionati dispositivi non Pixel a partire proprio da quest’anno. La beta di Android P riservata a OnePlus 6 è già online e disponibile al download da parte degli sviluppatori e di chiunque voglia provarla (appena avranno anche lo smartphone). Siamo in grado di riportarvi sin da ora che sono presenti alcuni bug in questa versione del software, annunciati da OnePlus stessa: il VoLTE e lo slow motion non funzionano così come lo sblocco tramite riconoscimento facciale e manca il supporto al Widevine L1 DRM.

LEGGI ANCHE: Honor 10, la recensione

Ovviamente questi bug saranno definitivamente risolti prima del rilascio del firmware stabile di Android P, il termine “beta” implica l’eventualità di incorrere in questo tipo di problemi. Se voleste scaricare ed iniziare ad analizzare sin da adesso la nuova beta di Android P per OnePlus 6, eccovi il link alla pagina dalla quale effettuare il download e consultare le istruzioni per l’installazione.

Via: XDA