L’unica alternativa a Wear OS? Si chiama AsteroidOS: ecco la prima versione stabile (video e foto)

Vincenzo Ronca

Un paio d’anni fa vi abbiamo introdotto l’esistenza di AsteroidOS, una piattaforma software open source dedicata esclusivamente agli smartwatch, basata sulle librerie GNU/Linux. Oggi il progetto torna a far parlare di sé grazie al rilascio della prima versione stabile da parte del suo sviluppatore, pronta all’uso quotidiano per vari dispositivi.

La versione 1.0 di AsteroidOS, al momento, è compatibile con: Asus ZenWatch, Asus ZenWatch 2, Asus ZenWatch 3, LG G Watch, LG Watch Urbane, LG G Watch R e Sony SmartWatch 3. Per procedere all’installazione potete percorrere due strade diverse:

  • Effettuare un wipe completo di Wear OS ed installare al suo posto AsteroidOS, il che equivale al flash di una custom ROM sullo smartphone
  • Usare un’immagine di sistema di AsteroidOS ed avviarla mediante la modalità fastboot senza andar ad intaccare Wear OS

LEGGI ANCHE: Fitbit Versa, la recensione

Stando a quanto consigliato dallo sviluppatore, per avere la migliore esperienza utente con AsteroidOS sarebbe meglio installarlo mediante la prima procedura descritta, previo un backup di tutti i vostri dati.

Il sistema appare ancora un po’ grezzo e semplice in termini di funzionalità ed esperienza utente in generale ma il suo sviluppatore, Florent Revest, ha promesso la futura implementazione di molte feature come l’Always On, il raggruppamento delle notifiche, la sincronizzazione con il calendario ed addirittura un assistente virtuale.

Se siete interessati al progetto e volete provare AsteroidOS, vi lasciamo il link alla relativa pagina ufficiale dalla quale leggere le istruzioni per l’installazione e scaricare i file necessari ad attuarla, oltre al video qui sotto per avere un’anteprima delle sue potenzialità.

Via: Android PoliceFonte: AsteroidOS