Nuovi rumor su Galaxy Note 9: possibile altezza ridotta rispetto a Note 8 e un paio di cattive notizie (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Nonostante il lancio sul mercato di Galaxy Note 9 sia distante, come minimo, tre mesi buoni, non è un mistero che anche in queste ore Samsung sia alacremente al lavoro per affinare tutto il lungo e complesso processo di sviluppo e creazione di un nuovo smartphone. A questo punto, il gigante coreano dovrebbe aver ormai irrevocabilmente scelto il design finale del suo prossimo gioiello, motivo per cui le indiscrezioni emerse su alcuni dettagli potrebbero godere di una buona dose di fondatezza.

In particolare, fra i più loquaci in merito si sta distinguendo Ice universe, un leakster cinese conosciuto e solitamente affidabile nelle anticipazioni che dispensa. A riguardo di Galaxy Note 9, ha tenuto a dire che le sua altezza dovrebbe essere inferiore di 2 mm rispetto a quella del predecessore Galaxy Note 8 (che è alto 162,5 mm), sulla falsariga di Galaxy S9 e S9+, che sono rispettivamente più bassi di 1,2 e 1,4 mm rispetto a S8 e S8+. Una differenza dunque minima, quasi indistinguibile ad occhio nudo.

LEGGI ANCHE: Galaxy S9 e S9+ si vestono di rosso

Ma non è tutto, perché in risposta ad una domanda postagli da un utente su Twitter, Ice universe ha negato che Galaxy Note 9 integrerà il lettore di impronte sotto al display, smentendo le voci circolate diverse settimane fa e da lui stesso inizialmente sostenute. Questa possibile scelta conservativa di Samsung potrebbe avere ripercussioni anche sulla batteria, dato che la presenza del lettore di impronte posteriore toglierà spazio per una maggiore capienza rispetto al recente passato.

Insomma, non proprio notizie grandiose dal fronte Galaxy Note 9, che vanno tuttavia prese con le molle, a così tanti mesi dal lancio. Notizie più confortanti arrivano invece dai risultati di un altro benchmark attribuito al nuovo smartphone di Samsung, che confermano una variante dotata di Snapdragon 845 – probabilmente quella USA, come da tradizione – dalle prestazioni buone ma non esaltanti, segno che il produttore coreano non si sia ancora messo seriamente al lavoro per l’ottimizzazione software.

Via: SamMobile, /LeaksFonte: Ice universe (Twitter) (1), (2)