Il multi-window di Android P è cambiato, e neanche lui ci piace più di tanto (foto)

Nicola Ligas

Come si attiva lo split screen con le nuove gesture di navigazione di Android P? In molti ce lo hanno chiesto dopo il nostro articolo di ieri, nel quale in effetti non ci eravamo soffermati su questo aspetto. In realtà, indipendentemente dal fatto che abbiate la vecchia o la nuova NavBar, il multi-window si attiva in maniera differente dal passato, almeno nella seconda developer preview di Android P.

Non funziona infatti più alcuna gesture sul pulsante app recenti. Dovrete invece andare appunto nella pagina app recenti, premere sull’icona in cima ad ogni scheda qui presente, e selezionare la voce “schermo diviso” dal piccolo menu che si aprirà, come mostra l’immagine . Cliccandoci sopra, l’app selezionata sarà messa in evidenza in cima allo schermo, in un riquadro molto piccolo, e poi in basso potrete scorrere la seconda app da affiancarle; a quel punto lo schermo sarà diviso in due, come dovrebbe essere.

Per come la vediamo noi, Google vuole dare enfasi alla nuova pagina per le app recenti, e soprattutto alle nuove gesture di navigazione, per le quali c’era ovviamente necessità di ripensare al modo in cui avviare lo schermo diviso. Peccato che così facendo abbia ulteriormente sacrificato la vecchia NavBar, togliendole una banale gesture, presente nelle precedenti versioni di Android. Questo significa anche che Google crede molto nel nuovo sistema di navigazione, tanto da farci pensare che prima o poi potrebbe diventare obbligatorio, e non opzionale, anche solo per un fatto di consistenza ed uniformità. Speriamo di sbagliarci, anche perché, come avrete già capito, non è che ci piaccia molto, almeno non con l’implementazione attuale.