Xiaomi sempre più presente in Italia: siglato accordo con Wind Tre per smartphone e non solo

Vincenzo Ronca -

Xiaomi si sta diffondendo sempre più nel mercato italiano a vari livelli, un esempio possiamo trovarlo nell’apertura del primo Mi Store ufficiale a Milano, fissata per il 26 maggio. Presenza che sarà ancor più rafforzata grazie all’accordo di partnership siglato dall’azienda cinese con Wind Tre, per espandere l’offerta degli smartphone ma non solo.

Al centro dell’accordo ci sono prodotti come gli smartphone ma anche quelli relativi all’universo dell’Internet of Things (IoT), i quali fanno parte della cosiddetta piattaforma Mi Ecosystem. Da parte Wind Tre, i risvolti positivi di quest’accordo consisterebbero nella qualità dei prodotti Xiaomi e dei relativi prezzi molto competitivi per il mercato italiano, in modo da poterli includere in pacchetti validi e convenienti.

LEGGI ANCHE: nuovo Mi Store a Milano

Xiaomi, da parte sua, mira ad espandere le sue quote di mercato anche in Europa occidentale esportando in Italia una gamma ancor più vasta di suoi prodotti. Del resto vi abbiamo già riportato l’inclusione dei nuovi Xiaomi Mi MIX 2 e Redmi 5 Plus nel listino ufficiale di Wind e 3 Italia.

Nel comunicato stampa (che potete trovare in basso) non leggiamo informazioni relative ai specifici futuri prodotti che verranno lanciati in Italia grazie a questa collaborazione, se non che i due smartphone sono acquistabili anche in un’unica soluzione, rispetto a quelle a rate descritte nei precedenti articoli, ai prezzi di 399,90€ per Mi MIX 2 e di 239,90€ per Redmi 5 Plus.

Milano, 8 maggio 2018 – Wind Tre, leader del mercato mobile in Italia e tra i principali operatori alternativi nel fisso, e Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia, annunciano oggi un’importante partnership per proporre gli smartphone e i prodotti IoT di Xiaomi nei negozi Wind e nei 3 Store. L’accordo si inserisce nell’ambito della recente alleanza strategica tra il Gruppo CK Hutchison, azionista al 50% di Wind Tre, e Xiaomi per la vendita di una gamma di smartphone e di prodotti IoT e lifestyle in tutte le divisioni telecom e retail di CK Hutchison nel mondo.

Grazie a questa partnership, l’azienda guidata da Jeffrey Hedberg è il primo operatore in Italia a offrire ai propri clienti, attraverso i brand Wind e 3, gli innovativi prodotti di Xiaomi.

Per Jeffrey Hedberg, Amministratore Delegato di Wind Tre, “il nostro accordo con Xiaomi è un’ulteriore conferma della strategia di Wind Tre volta a costruire partnership con aziende di alta tecnologia che supportano l’innovazione digitale e la differenziazione di mercato per i nostri clienti. Il portafoglio di smartphone di Xiaomi, infatti, offre una qualità eccellente con un design eccezionale a prezzi competitivi, che ci consentono di proporre bundle innovativi e di grande valore. Inoltre, questa partnership”, conclude Hedberg, “rafforza la capacità di Wind Tre di cogliere le interessanti opportunità dell’ecosistema IoT per differenziare le nostre offerte, sia per la casa che per l’ufficio”.

Wang Xiang, Senior Vice President di Xiaomi, dichiara: “Siamo entusiasti di vedere i nostri smartphone e prodotti del Mi Ecosystem presenti nei negozi italiani online e offline di Wind e di 3, a seguito della partnership globale tra Xiaomi e CK Hutchison. Dal momento che stiamo espandendo la nostra impronta globale in Europa occidentale, ritengo che la nostra mossa congiunta di portare una vasta gamma di prodotti di alta qualità e ben progettati a prezzi accessibili e onesti, in Italia, sarà accolta
calorosamente dai clienti locali”.

Wind Tre mette a disposizione, presso i propri negozi e nello store online, gli smartphone Xiaomi Mi MIX 2 e Redmi 5 Plus, anche in abbinamento alle offerte dei brand Wind e 3.

Via: Corriere Comunicazioni
Xiaomi Redmi 5 Plus (4 GB)

Xiaomi Redmi 5 Plus (4 GB)

confronta modello