Google Foto riconoscerà documenti e li convertirà in PDF

Giuseppe Tripodi -

Una delle prime novità annunciate da Sundar Pichai al Google I/O 2018 riguarda una delle app BigG più amate in assoluto: Google Foto. Ogni giorno, su questo software vengono visualizzate ben 5 miliardi di immagini, quindi non sorprende che BigG voglia migliorare le funzioni.

Grazie all’Intelligenza Artificiale, Google ha lanciato nuove funzioni chiamate Smart Actions, che arriveranno a breve su tutti i dispositivi supportati.

Tra le nuove possibilità dell’applicazione c’è la possibilità di condividere automaticamente gli scatti in cui appare un nostro amico: dopo averlo identificato tramite il riconoscimento facciale, Google Foto vi proporrà di inviarle alla persona in questione.

Oltre questo, BigG ha introdotto una funzione che aggiusta automaticamente la luminosità delle foto e una feature che separerà il soggetto in primo piano dallo sfondo.

Ma, soprattutto, Google ha annunciato due novità che potranno risultare davvero utili: in primo luogo, Foto potrà colorare automaticamente le vecchie foto in bianco e nero. Uno scatto alle vecchie istantanee e potrete vedere come appariva davvero il mondo quando è stata scattata.

Infine, Google Foto sarà in grado di riconoscere i documenti e convertirli in PDF: basterà una foto a qualsiasi foglio con del testo per avere una PDF con una qualità da scansione (o quasi).

Nell’attesa di provare con mano le nuove funzioni di Google Foto, date un’occhiata alle immagini nella galleria qui sotto.

google IO