Android P non solo sui Pixel: il Programma Beta è live e coinvolge Nokia, OnePlus, Xiaomi e altri!

Lorenzo Delli -

Il Programma Android Beta ufficiale permette da ora di provare con mano la nuova release, Android P, già da ora. Quale sarebbe il vantaggio? La possibilità di ricevere via via gli OTA delle varie beta, e anche poter segnalare via via opinioni e problemi sulla community ufficiale.

Nel caso vi foste in passato registrati al Programma Android O Beta dovrete registrarvi nuovamente per Android P. Per partecipare è necessario ovviamente un account Google e un dispositivo idoneo, e indovinate un po’ quali sono i dispositivi idonei? Un bel po’ a quanto pare, visto che stavolta non sono solo i Pixel di Google!

LEGGI ANCHE: Google Foto riconoscerà documenti e li convertirà in PDF

Oltre agli smartphone di Google, saranno supportati anche alcuni device di marchi noti come Xiaomi, Nokia e altri (qui un elenco parziale):

  • Google
    • Pixel
    • Pixel 2
    • Pixel XL
    • Pixel 2 XL
  • Nokia
    • Nokia 7 Plus
  • Vivo
    • Vivo X21UD
    • Vivo X21
  • OnePlus
    • OnePlus 6
  • Xiaomi
    • Xiaomi Mi MIX 2S
  • Sony
    • Sony Xperia XZ2
  • Essential
    • Essential Phone
  • Oppo
    • Oppo R15 Pro

Curioso che di OnePlus sia stato scelto solo il nuovo OnePlus 6, ancora non svelato dall’azienda. Di smartphone accessibili anche in Italia ci sono comunque il Mi MIX 2S di Xiaomi, Nokia 7 Plus e Pixel 2 XL.

Google ci tiene a ricordare che l’attivazione del Programma Beta impedirà l’arrivo di eventuali patch di sicurezza. Se volete partecipare vi basterà dare un’occhiata sul post ufficiale in italiano e seguire le istruzioni riportate da Google.

vivo