Ecco l’ottava Developer Preview di Android Things: piattaforma API definitiva e tanti miglioramenti (foto)

Vincenzo Ronca

Oltre a rilasciare le versioni di test relative al sistema operativo Android per piattaforma mobile, Google rilascia anche quelle per il sistema dedicato all’Internet of Things: é disponibile l’ottava Developer Preview per Android Things. Questa nuova versione di test é basata su Android 8.1 come la versione precedente rilasciata poco più di un mese fa.

Il changelog é molto ricco ed inizia con l’integrazione della piattaforma definitiva per le API, la quale sarà supportata dalle librerie incluse nelle prossime versioni stabili. Inoltre, sono state introdotte nuove funzionalità relative alla Android Things Developer Console come la possibilità di arrestare la pubblicazione della build nel caso si scoprissero dei bug, un nuovo layout ottimizzato per avere un’anteprima della memoria della quale necessitano le app, la possibilità di impostare i set dei font supportati in ogni build ed il supporto a Google Gruppi.

LEGGI ANCHE: Android P DP1, la prova

Quindi, é stata introdotta una nuova libreria per le app che si contraddistingue per una migliore gestione dei file apk ed una nuova interfaccia per garantire i permessi usati dalle app sui dispostivi dalla developer console (osservate anche l’immagine in galleria). Infine, troviamo alcuni cambiamenti di nomenclatura per le categorie relative al rilancio dell’app se essa si chiude in modo inatteso.

Torneremo ad aggiornarvi sullo sviluppo di Android Things: considerando l’inclusione della piattaforma definitiva per le API, possiamo pensare che il rilascio della versione stabile non é poi così lontano. Per tutti gli ulteriori dettagli tecnici, vi rimandiamo alla pagina corrispondente alle note di rilascio complete.

Fonte: Android Developers