MaxLock: il blocco app con Xposed che non pesa sulle performance e funziona con Oreo

Vezio Ceniccola

Il blocco delle app con codici o altri sistemi di autenticazione è certamente molto utile per alcuni servizi, come ad esempio quelli bancari o legati alla privacy, ma spesso le app che forniscono questo tipo di funzione provocano rallentamenti o pesano sulla durata della batteria. Il modulo Xposed MaxLock evita tutto questo, garantendo sicurezza e affidabilità senza appesantire il sistema.

Per chi non lo conoscesse, si tratta di un piccolo strumento per il blocco app, che sfrutta il framework Xposed per integrarsi nel sistema. Ciò significa, ovviamente, che per utilizzarlo è necessario avere a che fare col modding, sbloccando il proprio dispositivo ed ottenendo i permessi di root.

L’ultima versione del modulo ha portato con sé anche il supporto alle ultime versioni di Android, Nougat ed Oreo, cosa che permette di utilizzare il servizio anche sugli smartphone con sistemi più recenti.

LEGGI ANCHE: Xposed senza modding non è più un miraggio

Se volete scaricare gratuitamente l’app direttamente dal Play Store, trovate di seguito il link, mentre per maggiori informazioni vi consigliamo di visitare la pagina dedicata sul forum XDA a questo indirizzo.

Via: XDA Developers