Ecco le prime ROM LineageOS e Resurrection Remix in grado di essere avviate su qualsiasi dispositivo con Project Treble

Vincenzo Ronca

Abbiamo spesso parlato degli enormi benefici che potrebbe implicare Project Treble per gli aggiornamenti di sistema Android e questo riguarda anche lo sviluppo delle custom ROM. La notizia di oggi si riferisce proprio a quest’ultimo aspetto: sono state rilasciate le prime versioni di LineageOS 15.1 e Resurrection Remix generiche, ovvero in grado di essere avviate su qualsiasi dispositivo che supporti Project Treble.

Il merito di questo lavoro va al Recognized Developer di XDA phhusson, il quale ha creato due immagini di sistema generiche (GSI) per le due note custom ROM. Indipendentemente dal dispositivo sul quale vengano avviate, esse dovrebbero funzionare bene in ogni aspetto software. I problemi potrebbero sorgere se fossero presenti nel device dei componenti hardware non supportati nativamente dal AOSP, come ad esempio potrebbe accadere con l’alert slider dei futuri dispositivi Oneplus con supporto a Project Treble.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S9+, la recensione

Dunque, se avete voglia di provare ed uno smartphone lanciato con Android Oreo e Project Treble (come Galaxy S9 che ha giù ricevuto la sua prima ROM “generica”), potete scaricare una delle due custom ROM ai link che trovate in basso ed installarle, a patto di poter sbloccare il bootloader.

Download LineageOS 15.1 con Project Treble

Download Resurrection Remix con Project Treble

Via: XDA Developers