Huawei Mate X dovrebbe essere uno smartphone, il primo al mondo con 512 GB di memoria interna!

Vezio Ceniccola

I primi indizi sul nuovo Huawei Mate X – detto anche MateX tutto attaccato – sono arrivati già lo scorso mese, ma è ancora una volta l’ente di certificazione cinese TENAA a darci maggiori dettagli sulla natura e sulle caratteristiche di tale dispositivo.

Partiamo con un dato non scontato: Mate X dovrebbe essere proprio uno smartphone, un vero e proprio erede dell’omonima serie Huawei già aggiornata in autunno con l’arrivo della linea Mate 10.

Il modello certificato dall’ente avrebbe nome in codice NEO-AL00 e presenterebbe un hardware davvero di fascia altissima: oltre ai 6 GB di RAM, diventati quasi la base per tutti i top gamma più recenti, a bordo di Mate X ci sarebbero ben 512 GB di memoria interna. Una capacità di archiviazione più vicina a quella di un PC che a quelle solitamente visibili sui dispositivi mobili, cosa che lo renderebbe il primo smartphone al mondo dotato di una memoria interna così ampia.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 10 Pro, la recensione

Sebbene per adesso si tratti solo di rumor, da prendere con la dovuta cautela, lo sviluppo dei dispositivi mobili negli ultimi anni sta procedendo proprio nella direzione dell’aumento dei giga disponibili, sia per la RAM che per la memoria interna, e non ci sorprenderemmo troppo di vedere uno smartphone con 512 GB di archiviazione nei prossimi mesi.

Se sarà proprio Huawei ad arrivare per prima non possiamo ancora saperlo, ma staremo a vedere quali saranno i dettagli relativi al nuovo Mate X eventualmente in arrivo nei prossimi mesi.

Via: Gizmochina