Google Play - nuovo logo - final

Google prova a rendere un poco più semplice cambiare paese sul Play Store (foto)

Roberto Artigiani

Probabilmente non sarà capitato a molti, ma dover cambiare paese sul Play Store è un’esperienza piuttosto complicata e frustrante. Quello che su iTunes può essere fatto con un click, sul Play Store prevede una procedura a più passi e soprattutto, vista la mole di persone che se ne lamentano online, il risultato finale non sembra essere nemmeno così sicuro.

Parliamo di persone che si sono spostate da un paese X ad uno Y e vogliono mantenere la localizzazione del Play Store su X ma il sistema gli impone Y. Oppure c’è il caso di chi vorrebbe passare a Y ma si ritrova bloccato su X.

LEGGI ANCHE:  Provate app e giochi con Google Play Instant

A quanto pare per determinare in quale nazione ci troviamo Google incrocia il metodo di pagamento registrato con l’indirizzo IP e nel caso in cui ci siano discrepanze si possono verificare le situazioni di cui sopra. Da oggi Google compie  un piccolo passo in avanti aggiungendo una nuova opzione “Paese e profili” nel menù “Account”.

Notate bene però che tale opzione sarà visibile solamente per chi si trova in una delle due situazioni descritte prima e non vi permetterà di scegliere una nazione a piacimento. Va invece considerata come una strada senso unico che permette di scegliere a quale paese appartenere tra i due rilevati dal sistema e non consente ripensamenti. Insomma non una situazione idilliaca ma un passo avanti in attesa, speriamo, di una soluzione finale.

Via: Android Police