Il grande circo di Samsung Galaxy Note 9 è già in partenza: iniziato lo sviluppo del firmware

Edoardo Carlo Ceretti

Come possiamo facilmente immaginare, la gestazione di un nuovo smartphone parte sempre da molto lontano. Le informazioni che giungono fino a noi rappresentano soltanto la punta di un iceberg fatto di un lunghissimo processo di sviluppo di ogni dettaglio del dispositivo che verrà, tanto hardware, quanto software. Proprio da quest’ultimo punto di vista potrebbero esserci giunti i primi indizi sul futuro Samsung Galaxy Note 9, a molti mesi dal suo lancio.

Galaxy S9 e S9+ sono appena entrati ufficialmente in commercio, ma non stupisce che un colosso come Samsung sia già pienamente calato sul progetto successivo. Sono infatti affiorate le prime informazioni sullo sviluppo di alcuni firmware di test attribuibili a Galaxy Note 9. I numeri di build recitano N960FXXE0ARB7 e N960FXXU0ARC5, dove N960 sarebbe il nome in codice del successore di Note 8 (conosciuto come N950).

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 8, la recensione

Per il momento non si sa molto di più, però è possibile notare un dettaglio che potrebbe rivelarsi importante: lo sviluppo software di Galaxy Note 8 iniziò il 6 aprile 2017, dunque quest’anno Samsung è in anticipo sulla tabella di marcia. Lo stesso è avvenuto per Galaxy S9 rispetto ad S8, con il risultato di un lancio anticipato di circa un mese rispetto al 2017. Potremmo quindi attenderci la presentazione di Galaxy Note 9 prima del consueto mese di agosto/settembre? Soltanto il tempo ce lo svelerà.

Fonte: SamMobile