Android P potrebbe permettere l’apertura automatica delle app in specifiche situazioni (foto)

Vincenzo Ronca

L’ultima versione di Android è ancora molto giovane, finora abbiamo avuto modo di conoscerla solo grazie al rilascio della prima developer preview ma, grazie all’analisi del codice integrato nella prima versione di test, siamo in grado di conoscere cosa potrebbe riservare Android P per il futuro.

Oggi parliamo della possibilità che l’ultima release Android possa, in futuro, supportare l’apertura automatica di specifiche app quando il dispositivo viene connesso ad altri device o accessori. La scoperta deriva dall’analisi, da parte di XDA, del file apk relativo all’interfaccia di sistema (SystemUI.apk) di Android P. Nel codice, riportato anche nell’immagine in galleria, possiamo vedere il riferimento all’apertura dell’app quando si verifica la connessione con un device o un accessorio.

LEGGI ANCHE: Android P DP1, la nostra prova

Ricordiamo come, in Android, sia già possibile l’avvio automatico contestuale dell’app, pur ricorrendo a servizi di terze parti come IFTTT, Automate o Tasker. Non sappiamo se e come verrà implementata questa ipotetica nuova funzionalità nelle successive versioni di Android P, ma crediamo che non si dovrebbe limitare soltanto a replicare il ruolo che rivestono le app sopra citate; vi terremo aggiornati su tutti gli sviluppi.

Via: XDA