Oppo R15 ufficiale: sarà davvero lui il precursore di OnePlus 6? (foto)

Nicola Ligas -

Oppo R15 ed R15 Dream Mirror Edition sono appena stati presentati dall’azienda cinese. Prima di procedere oltre con le speculazioni però, vediamo di preciso con chi abbiamo a che fare.

OPPO R15: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 6,28” OLED full HD+ (1.080 x 2.280 pixel) 19:9
  • CPU: MediaTek Helio P20 con GPU Mali-G72 MP3
  • RAM: 6 GB
  • Memoria interna: 128 GB espandibile (con microSD fino a 256 GB)
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel Sony IMX519, f/1.7, dimensioni di 1/2,6”, pixel da 1,22μm, EIS + 5 megapixel f/2.2, LED flash
  • Fotocamera frontale: 20 megapixel f/2.0
  • Connettività: hybrid dual SIM (nano + nano/microSD) 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2,4/5 GHz), Bluetooth 4.2, GPS + GLONASS, USB Type-C
  • Dimensioni: 155,1 × 75,2 × 7,4 mm
  • Peso: 175 grammi
  • Batteria: 3.450 mAh con VOOC fast charging
  • OS: Android 8.1 Oreo con ColorOS 5.0

OPPO R15 Dream Mirror Edition: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 6,28” OLED full HD+ (1.080 x 2.280 pixel) 19:9
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 660 con GPU Adreno 512
  • RAM: 6 GB
  • Memoria interna: 128 GB espandibile (con microSD fino a 256 GB)
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel Sony IMX519, f/1.7, dimensioni di 1/2,6”, pixel da 1,22μm, EIS + 20 megapixel f/1.7, LED flash
  • Fotocamera frontale: 20 megapixel f/2.0
  • Connettività: hybrid dual SIM (nano + nano/microSD) 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2,4/5 GHz), Bluetooth 4.2, GPS + GLONASS, USB Type-C
  • Dimensioni: 155,3 × 75 × 7,5 mm
  • Peso: 175 grammi
  • Batteria: 3.400 mAh con VOOC fast charging
  • OS: Android 8.1 Oreo con ColorOS 5.0

Entrambi gli Oppo R15 adottano quindi un display OLED in 19:9 con notch, con una cornice di appena 1,78 mm ed un rapporto schermo/superficie del 90%, che Oppo chiama Super-V Display, perché un nome altisonante non ci sta mai male.

Oppo R15 ed R15 Dream Mirror Edition sono realizzati con scocca in metallo e retro in vetro, ma del secondo c’è anche una versione con corpo in ceramica. I due smartphone differiscono poi per il processore e per la seconda fotocamera sul retro, che nella Dream Mirror Edition è una 20 megapixel in luogo della 5MP presente nel modello base.

Sempre riguardo il comparto fotografico, segnaliamo l’immancabile aiuto della “intelligenza artificiale” per il riconoscimento intelligente della scena inquadrata, che può individuare 16 tipologie diverse e 120 tipi di combinazioni multi-scena. Oppo parla anche di AI portrait ed AI smart beauty, che scansiona 296 punti del volto per migliorare il risultato, che è il 16,5% in più della precedente generazione. Pare ci sia anche un chip dedicato alla AI, ma non abbiamo dettagli più precisi in merito.

Riguardo poi la parentela con OnePlus 6, pensiamo che tecnicamente in realtà sia per lo più un fatto di display con notch. Tecnicamente infatti i due smartphone dovrebbero essere diversi, mentre la scocca posteriore, in base a quanto visto finora, dovrebbe differire a sua volta; non è comunque ancora detta l’ultima parola.

Uscita e Prezzo

Oppo R15 sarà disponibile in Cina dal 1 aprile nei colori Snow White, Hot Red e Star Purple, al prezzo di 2.999 yuan (circa 385€), mentre R15 Dream Mirror Edition, ovviamente nella colorazione Dream Mirror Red, costerà 3.299 yuan (circa 420€), e la sua variante in ceramica arriverà a 3.499 yuan (circa 448€).

Immagini

Via: FonearenaFonte: Weibo