È un po’ complicato e non per tutti, ma è possibile usare iMessage su Android (video)

Matteo Bottin Vi serve solo un dispositivo dotato di macOS, oltre al vostro smartphone Android, poca cosa, vero?

Molti servizi sono disponibili per Android ed iOs contemporaneamente, ma se c’è un’app che Apple conserva gelosamente per sé, è proprio iMessage. Un sedicenne (Roman Scott) ha però trovato un modo per poter utilizzare questo servizio anche sugli smartphone Android.

Il funzionamento è abbastanza semplice: dato che iMessage si deve appoggiare ai servizi di Apple per funzionare, sul vostro dispositivo dotato di macOS va avviato il server di weMessage (questo il nome dato dallo sviluppatore) che prende i messaggi da iMessage e li spedisce al dispositivo Android. Questo poi, tramite l’app dedicata (chiamata sempre weMessage) riceverà i dati e potrà anche rispondere. I dati passano quindi sempre attraverso il Mac.

LEGGI ANCHE: L’app di Google per iOs supporta anche iMessage

L’app per ora supporta molte funzionalità di iMessage, ma quelle mancanti verranno aggiunte in futuro. Per il settaggio del server sono necessari alcuni passaggi (non banali) che sono descritti nel video in basso (in inglese).

Non è stata la prima app a voler cercare di colmare questa mancanza di Android, ma tutti i predecessori sono stati prontamente rimossi dal Play Store da Apple. weMessage tuttavia si appoggia comunque a prodotti della casa di Cupertino, quindi potrebbe avere vita più lunga (speriamo –ndr). Per chi vuole dargli una chance lasciamo il link al sito ufficiale dell’app, al badge per il download dal Play Store e ai video esplicativi per il funzionamento e l’installazione del server.

Presentazione di weMessage

Installazione di weMessage

Apple