My BP Lab: l’app per lo studio sulla pressione sanguigna con Samsung Galaxy S9 è già disponibile al download (foto)

Vincenzo Ronca

Qualche settimana fa vi abbiamo parlato della ricerca scientifica che Samsung sta avviando, in collaborazione con la University of California San Francisco (UCSF), usando il suo ultimo top di gamma. Samsung Galaxy S9 ed S9+ sono dotati di un sensore di battito cardiaco e pressione sanguigna e lo studio in questione è focalizzato proprio su questo argomento.

Lo studio si prepone di rilevare i valori della vostra pressione sanguigna 3 volte al giorno per 3 settimane ed analizzarne l’andamento. Inoltre, verranno chieste a completamento altre informazioni relative alla vostra dieta ed al vostro stile di vita. Lo scopo finale è quello di monitorare il vostro livello di stress e fornirvi dei consigli per migliorarlo. L’app è già disponibile al download, nonostante i nuovi smartphone Samsung saranno in vendita da domani, a questo indirizzo.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S9, la recensione

Precisiamo che se non possedete uno smartphone con sensore di pressione sanguigna, sarà impossibile procedere finalizzare lo studio ma potrete comunque aderire alla ricerca scientifica ed esplorare l’app per capire quale sia il concetto di base. Come potete vedere dagli screenshot in galleria, dopo aver firmato il consenso informato, sarete guidati attraverso tutti requisiti richiesti dallo studio.

Alla fine del piccolo percorso di apprendimento, l’app vi mostrerà in che modo misurare la pressione sanguigna mediante lo smartphone: la procedura è molto simile a quella seguita con gli attuali dispositivi medici, tenendo il braccio all’altezza del cuore mentre siete seduti comodamente. Non sappiamo dirvi se lo studio sarà completamente accessibile anche agli utenti europei, dalla prova che abbiamo fatto sembra proprio che lo sarà.

Indipendentemente dal fatto che per il momento sia utilizzabile solo mediante pochi device, non possiamo che elogiare questo nuovo approccio che permette di effettuare uno studio scientifico su larghissima scala abbattendo i costi, ottimizzando i tempi e mantenendo la stessa salvaguardia dei dati personali rispetto a quanto avviene in un laboratorio di ricerca scientifica.

Via: Sammobile