Oukitel non vuole bene al suo WP5000: avrà resistito alle martellate e al peso di un’automobile? (video)

Edoardo Carlo Ceretti

WP5000 è il nome dell’ultimo smartphone rugged di Oukitel, presentato soltanto pochi giorni fa. Non essendo ancora stato lanciato ufficialmente sul mercato, il produttore cinese ha deciso di attirare l’attenzione sul nuovo modello nel modo più scontato per un dispositivo corazzato: pubblicando un video in cui viene sottoposto a maltrattamenti di ogni tipo, per dare prova della sua straordinaria resistenza. Ne sarà uscito indenne?

Ostentando sicurezza sulla qualità del proprio prodotto, non si può certo dire che Oukitel sia andata per il sottile nel test di resistenza del suo WP5000. In successione infatti, lo smartphone è stato fatto cadere da un’altezza di circa 4,5 metri e preso a violente martellate – tanto sul frontale, quanto al posteriore – per poi concludere in bellezza facendogli più volte passare sopra una grossa automobile.

LEGGI ANCHE: Leagoo XRover: il primo smartphone rugged con Helio P23

Il risultato – quantomeno da quanto emerge dalle immagini mostrate – è stato eccellente, tanto che la scocca e il vetro anteriore non sono risultati nemmeno scalfiti dalle nient’affatto tenere sollecitazioni, non intaccando minimamente nemmeno il funzionamento del dispositivo. Dunque, pur non spiccando per delle specifiche tecniche di grido, Oukitel WP5000 è uno smartphone rugged che assolve pienamente alla sua funzione primaria: essere (quasi) indistruttibile.

Oukitel