LG G7 dovrebbe essere un vero top di gamma, costare caro ed uscire sul mercato a maggio

Edoardo Carlo Ceretti Se le tempistiche fossero confermate, potrebbero provocare uno slittamento anche per il futuro V40.

Dopo l’accoglienza non proprio calorosa ricevuta da G6, a causa di un hardware non da top assoluto – frutto dell’esclusiva temporanea che Samsung fece valere sullo Snapdragon 835 – LG ha giustamente annunciato un cambio di strategia per il 2018, abbandonando la marcatura a uomo sui rivali di sempre e decidendo di lanciare nuovi smartphone soltanto quando sarà davvero il momento giusto. G7 infatti – se davvero si chiamerà così – ha disertato il MWC 2018 e non ha ancora lanciato segnali di annunci imminenti. I rumor, tuttavia, non si fermano affatto.

Dopo le ultime voci, che si sono concentrate soprattutto sulla possibile presenza di un notch in stile iPhone X, si torna a parlare del periodo che LG sceglierà per lanciare il nuovo esponente della serie G. Modello che dovrebbe tornare ad essere un vero top di gamma, grazie allo Snapdragon 845, 6 GB di RAM, 64/128 GB di memoria interna, doppia fotocamera posteriore, display borderless e l’immancabile intelligenza artificiale. E che dovrebbe rendersi disponibile soltanto dal mese di maggio, ad un prezzo anch’esso da top di gamma.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S9 vs Galaxy S8, il confronto

Si parla infatti di 850/950$, a seconda delle varianti che LG deciderà di lanciare (potrebbe infatti esserci una versione Plus), che facilmente verrebbero convertiti in 899/999€ per il mercato italiano, in linea con i prezzi di Galaxy S9 e S9+. Questo ritardo rispetto al passato potrebbe convincere LG a far slittare anche il futuro V40, non più previsto per settembre come da tradizione, ma per novembre. Se questa nuova strategia pagherà, lo sapremo soltanto nei prossimi mesi.

Via: Phone ArenaFonte: ETNews