Perdere peso con Android: 4 anni dopo – Week #05, un mese dopo: primo checkpoint

Andrea Bordin -

Eccoci alla quinta puntata di “Perdere peso con Android: 4 anni dopo“, la rubrica di AndroidWorld.it che si prefigge lo scopo di mostrare come i vari strumenti che la tecnologia ci mette a disposizione possono aiutarci a monitorare e a correggere le nostre cattive abitudini e di come possiamo trarre dai vari monitoraggi una maggior consapevolezza in merito ad alimentazione e attività fisica.

Nella prima puntata avevo ricordato gli esiti della rubrica (edizione 2014) e di come si era ritornati a questo punto, o meglio, peso.

E’ passato un mese da quando ho iniziato questa rubrica ed allora pesavo 110 chili, considerando il proposito di perdere 20 chilogrammi in 5 mesi, dovrei calare circa 4 chili al mese.

Le pesate di questa settimana sono state tutte intorno ai 106 Kg e qualche etto e tutto sommato non mi lamento, per una serie di motivi: anzitutto nella settimana appena trascorsa avrei dovuto aumentare l’attività fisica, ma tra maltempo (nella zona dove abito ha nevicato per diversi giorni), un lutto (succede anche quello nella vita) ed un paio di importanti impegni di lavoro mi sono ritrovato a correre sì come una trottola, ma in auto e non sono riuscito quindi a fare l’attività fisica che volevo.

Sabato sera faceva un freddo non indifferente ma sentivo come una spada di Damocle il forte senso di colpa per essere andato a correre solo il martedì (e per non aver fatto altra attività fisica) per cui ho preso e sono uscito per la mia corsetta: faceva freddo ed io che non metto mai i guanti per via del fatto che ho sempre più caldo degli altri mi sono pentito di questa scelta, tra l’altro il Fitbit Ionic ha sì il GPS ma non volevo perdere i dati sui passi e non quindi considerato l’opzione di correre con le mani in tasca… per fortuna dopo un chilometro e mezzo circa le mie mani sono tornate bollenti.

Non so voi, ma a differenza degli altri che quando iniziano a fare attività fisica perdono i primi chili con facilità, io invece per i primi ci metto un po’, perlomeno questo è quello che è successo le altre volte che avevo cominciato a fare movimento, speriamo che anche stavolta sia così. In fin dei conti finora ho fatto pochetto, ho tolto panini notturni, eccessi alcolici e ho cominciato ad andare a correre un paio di volte a settimana, aver perso quasi 4 chili in un mese non mi pare male, ma sarà soltanto l’inizio, sappiatelo.

L’obiettivo di questa edizione

-20 Kg in 5 mesi

Non è una dieta

Nota per ogni puntata:

Quello che leggerete non è un’indicazione di alimentazione, non sto dando nessun parere medico, sappiamo che ci sono persone che hanno diversi tipologie di problemi fisici e che non potrebbero fare diverse cose che andrò ad illustrare nelle prossime settimane e che comunque per ogni persona ci sono delle considerazioni di tipo medico soggettivamente diverse.

Per la dieta andate da un nutrizionista, per altre esigenze sentite il medico più appropriato, questa rubrica sarà solo un voler applicare uno stile di vita più sano, banalmente andrò ad eliminare gli alimenti con eccessivo apporto calorico e implementerò gradualmente dell’attività fisica.

Ah, ed ovviamente avrà tutto il lato nerd della cosa: grafici e statistiche come se piovesse.

Misurazioni

Ogni giorno saranno rilevati: peso, massa grassa, massa muscolare, ritenzione idrica, frequenza cardiaca (costantemente lungo tutta la giornata), quantità del sonno e sua suddivisione in fasi, passi, le varie attività fisiche e l’assunzione di calorie.

Strumenti

Un breve riassunto sul mio equipaggiamento tecnologico (per maggiori dettagli potete leggere la prima puntata)

Nokia Body Cardio

Questa bilancia misura peso, IMC (indice di massa corporea, o BIM nella lingua inglese), massa magra (lean mass), massa muscolare, massa d’acqua e massa ossea.

Fitbit Ionic

Il prodotto di punta della Fitbit, uno smartwatch (con GPS integrato e supporto alle reti GLONASS) che monitora continuamente e automaticamente il battito cardiaco, controlla il tempo trascorso nelle varie fasi del sonno (REM, sonno leggero e profondo), rileva l’attività, riconosce automaticamente l’attività aerobica, resiste all’acqua e rileva il nuoto.

MyFitnessPal

Un’app (con relativo sito) tra le migliori della categoria “conta calorie”, sicuramente tra i suoi punti di forza spiccano il vasto database di alimenti (con i relativi nutrienti), una vasta compatibilità con altre app e dispositivi, con la possibilità di inserire anche attività fisica, obiettivi di peso e di fitness.

Tangram Factory – Corda per saltare a LED – Smart Rope

 

Una corda per saltare sì, ma non solo provvista di Bluetooth (e come dice Sheldon Cooper “tutto è meglio con il Bluetooth“), ma anche di LED e relativa app.

Misurazioni: riassunto settimana #5

Prima di iniziare con grafici e misurazioni di dettaglio di ogni singolo giorno ecco il riassunto della quinta settimana:

giorno peso cuore
(b/m a riposo)
passi calorie assunte sonno
lunedì 107,6 62 8249 1314 3h 40m
martedì 106,6 62 18205 1434 3h 37m
mercoledì 106,0 63 6726 1654 7h 24m
giovedì 106,7 64 7211 1557 5h 38m
venerdì 106,6 64 6757 1665 5h 35 +(1h 36m)
sabato 106,4 66 10616 1828 7h 16m
domenica 106,2 66 4075 1839 9h 59m

La scorsa settimana avevo totalizzato 69050 passi, questa settimana  61839, il trend è stato, per via delle ragioni che spiegavo nei paragrafi precedenti, in leggero calo.

Nota sulla bilancia Nokia Body Cardio: non si sincronizza più il peso tra Fitbit e Nokia, inoltre più volte ha mancato le misurazioni di massa grassa/muscolare, sto valutando l’acquisto della Fibit Aria 2.

La prossima settimana

La prossima settimana ci sarà tanta roba da analizzare.

La settimana nel dettaglio

A seguire, i dettagli giorno per giorno (al martedì e al sabato trovate gli screen relativi alla corsa).

Lunedì

Alimentazione

fette biscottate integrali (6)177

Colazione  caffè 18
 brioche vuota 174
Pranzo  panino con tonno 289
 frutta disidratata 202
Cena  carne (vitello) 456

Martedì

Attività fisica

Alimentazione

Colazione  caffè 18
 brioche vuota 174
 arancia 47
Pranzo  panino tonno pomodoro insalata 360
Cena  petto di pollo in padella 114
formaggio 497
fette bicottate integrali (8) 224


Mercoledì

Alimentazione

Colazione  caffè 18
Pranzo  pasta al pomodoro 380
 prosciutto crudo 249
Cena spinacina 336
fagioli 485
fette biscottate integrali (6) 168
caffè 18

Giovedì

Alimentazione

Pranzo  pasta al pomodoro 461
 formaggio 387
Cena  merluzzo 180
patate 172
 fette biscottate integrali (6) 177
 gamberi 180

Venerdì

Alimentazione

Colazione  caffè 18
 brioche vuota 174
Pranzo pasta al pomodoto 359
Cena  formaggio 331
 fette biscottate integrali (8) 224
 pomodori in insalata 23
extra  coca-rum (2) 536

Sabato

Attività fisica

Alimentazione

colazione caffè 18
Pranzo  Pasta con sugo ricotta e noci 410
Cena Pizza con wurstel 950
extra long island ice tea 450

Domenica

Alimentazione

colazione  succo di frutta varia (da estrattore) 124
Pranzo  Pasta carbonara 480
 caffè 18
Cena uramaki philadelphia 432
sashimi tonno 124
sashimi salmone 160
nigiri 50
tempura 284
vino bianco 287