I Google Glass potrebbero tornare in vita: conferme dal capo dell’hardware di Big G

Vezio Ceniccola Questa volta i tempi saranno abbastanza maturi?

I Google Glass sono stati uno dei fallimenti più importanti dell’azienda di Mountain View, e probabilmente tale ferita non si è ancora rimarginata. Big G, però, non ha dimenticato l’attenzione per la realtà aumentata e i dispositivi indossabili, ed è per questo che potrebbe riportare in vita il progetto Glass in un futuro non troppo lontano.

Rick Osterloh, capo della divisione hardware di Google, si è lasciato andare a qualche dichiarazione sull’argomento, lasciando intendere che la società californiana non ha ancora mollato il colpo. Anzi, visto il crescente interesse per l’AR e gli sviluppi hardware ad essa associati, sembra che i tempi siano finalmente più maturi per pensare ad un nuovo paio di occhiali smart.

Stiamo cercando di determinare quale possa essere il miglior futuro per le altre modalità di provare l’AR rispetto ai soli smartphone.

Siamo costantemente alla ricerca di ogni sorta di form factor, abbiamo un sacco di ricerche in corso, ma non abbiamo alcun annuncio imminente sul prodotto.

Ci vorrà un po’ prima che le tecnologie maturino… occorrerà qualche anno prima che accada questo. Investiremo per un lungo periodo di tempo in questo settore, mentre la tecnologia raggiunge il livello che la gente desidera.

Rick Osterloh, capo della divisione hardware di Google

Google vuole dunque proseguire il suo percorso di sviluppo delle tecnologie AR integrandolo anche su dispositivi diversi da smartphone e tablet. Questo potrebbe portare il nuovo progetto ARCore anche sui dispositivi indossabili e su altri tipi di prodotto, ma come si può capire dalle parole del dirigente dovrà passare ancora un po’ di tempo.

LEGGI ANCHE: Anteprima Vuzix Blade

Come dimostrano anche ARKit di Apple e Mixed Reality di Microsoft, la realtà aumentata è uno dei campi di sviluppo più interessanti degli ultimi anni e tutti stanno cercando di proporre le loro idee, per arrivare in tempo e prendersi la propria fetta di mercato.

Google era partita addirittura in anticipo rispetto agli altri, rilasciando i primi Glass addirittura nel 2013 e dando ispirazione a tantissimi altri prodotti, ma forse solo adesso il mondo è pronto ad una rivoluzione di questo genere. Voi non credete?

Fonte: Telegraph
Google Glass