Deep Discharge Protection potrebbe salvare Galaxy S8 / Note 8 dal sonno eterno

Nicola Ligas

Samsung non ha troppa fortuna con le batterie, ed uno dei problemi recentemente riconosciuti dall’azienda riguarda il fatto che alcuni Galaxy Note 8, S8 ed S8+ non si ricarichino più nel caso in cui la batteria si scarichi completamente, lasciandoli appunto in una sorta di “sonno eterno”.

Ecco quindi che, in loro soccorso, arriva Deep Discharge Protection, una semplice app che spegne lo smartphone qualora la carica scenda sotto il 12%, per evitare appunto che possa non accendersi più. Lo spegnimento non è “secco”, nel senso che prima verrete avvertiti almeno un paio di volte, e nel caso in cui l’utente non dovesse rispondere, lo smartphone sarà spento automaticamente.

LEGGI ANCHE: Dedicato a chi aspetta S9

La soluzione è un po’ brutale, ma proprio per questo efficace. Sinceramente però non pensiamo sia ancora il caso di correre a simili ripari, in particolare dalle nostre parti, dove non ci risultano segnalazioni in merito a questo problema, che sembrava sentito per lo più negli USA o comunque con la variante Snapdragon degli smartphone Samsung. Se doveste avere un’esperienza diversa, ditecelo pure nei commenti.

Via: XDA