Partirà da Alcatel 3C l’invasione degli smartphone entry level con display in 18:9? (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

I display in rapporto 18:9 sono stati la vera tendenza predominante per gli smartphone top di gamma del 2017. LG è stata poi la prima ad estenderla anche alla fascia media, con il suo Q6, poi seguita a ruota anche da Huawei/Honor e Samsung. Nel 2018 ci aspettiamo che la moda sbarchi anche sui dispositivi più economici e, dopo l’assaggio rappresentato da Xiaomi Redmi 5 – smartphone sì molto economico, ma che in Europa potrebbe arrivare con un prezzo gonfiato rispetto alla controparte cinese – potrebbe toccare ad Alcatel aprire le danze anche da noi.

Lasciando infatti da parte la schiera di smartphone economici di origine cinese – e non pensati per il nostro mercato – il primo vero dispositivo entry level dotato di display in 18:9 potrebbe essere Alcatel 3C, affine nel nome ad un’intera lineup di smartphone già avvistata qualche tempo fa e che dovrebbe debuttare nel 2018.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Redmi 5 / 5 Plus, la recensione 

Alcatel 3C in particolare dovrebbe essere dotato di un display da 6″ in risoluzione HD+ (720 x 1.440 pixel, appunto 18:9), SoC MediaTek MT8321 quad-core da 1,3 GHz, 1 GB di RAM, 16 GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 8 megapixel, anteriore da 5 megapixel e una batteria da 3.000 mAh. Non di certo l’ultimo grido in campo tecnologico, tuttavia dovrebbe arrivare anche in Europa ad un prezzo non superiore a 120€. Non si tratterà dunque dello smartphone più desiderabile di sempre, ma il messaggio è chiaro: l’invasione dei dispositivi economici con display da 18:9 sta per iniziare.

Via: Phone ArenaFonte: Winfuture