Samsung Galaxy S9 e S9+ già certificati dall’FCC: nuovo indizio sulla disponibilità a ridosso della presentazione (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Le recenti voci di corridoio, che vorrebbero il lancio sul mercato di Galaxy S9 e S9+ soltanto pochi giorni dopo la probabile presentazione di fine febbraio al MWC, hanno trovato un nuovo indizio che potrebbe corroborarle. Si tratta della certificazione dei due prossimi smartphone di punta di Samsung, da parte dell’FCC – l’ente statunitense che attesta il rispetto delle normative vigenti per i dispositivi elettronici.

Questa notizia è importante proprio perché dimostra che lo sviluppo complessivo dei nuovi smartphone sia ormai a buon punto, rispettando un’ideale tabella di marcia nel caso Samsung intendesse proprio lanciare Galaxy S9 e S9+ a ridosso della presentazione. Sfortunatamente, il transito dei due nuovi flagship presso l’FCC non ci ha lasciato in dote dettagli sulle specifiche tecniche o immagini a corredo, che per ora dunque rimangono nel campo dei rumor.

LEGGI ANCHE: Un nuovo video render di Galaxy S9 e S9+

La certificazione degli smartphone con nome in codice SM-G960F (per S9) e SM-G965F (per S9+) risale al 27 dicembre e fa seguito ai primi test già eseguiti in Cina nel corso delle scorse settimane. Staremo a vedere se i due mesi che ci separano dal MWC ci riserveranno qualche sorpresa, ma sembra probabile che Samsung non voglia attendere molto per invadere il mercato con i nuovi top di gamma, per battere anche sul tempo la nutrita concorrenza.

Via: SammobileFonte: FCC (1), (2)