Android TV: Google inizia a nascondere le schermate vecchio stile per i contenuti consigliati (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Nel corso del Google I/O 2017, il gigante di Mountain View, fra le altre cose, presentò anche un look rinnovato per Android TV, che nel corso dei mesi scorsi è via via diventato operativo, con l’arrivo di Android Oreo. Una delle novità riguarda un nuovo modo per le app di mostrare anteprime dei propri contenuti consigliati sulla homescreen di Android TV, messo a disposizione da Google agli sviluppatori tramite apposite API.

Come sempre però, la transizione non è stata immediata e tuttora alcune app fanno uso di API ormai obsolete, non essendo ancora state adeguate alle nuove linee guida. Fino a questo momento, Google ha concesso tempo agli sviluppatori, tollerando che queste app continuassero a creare canali di contenuti consigliati che non si basano sulle nuove API. Nel corso delle prossime settimane però, il periodo di transizione si potrà considerare concluso.

LEGGI ANCHE: Smartphone Awards 2017: votate il vostro preferito

Ciò non significa che alle app ancora non aggiornate verrà impedito di mostrare i propri contenuti consigliati sulla homescreen, bensì che non avranno più il permesso di creare appositi canali nella parte superiore e più visibile della home, venendo relegati – accorpati tutti insieme – sul fondo della schermata principale, di fatto rendendoli meno efficaci nel loro scopo. Un modo tutto sommato gentile da parte di Google per invitare gli sviluppatori ad adeguarsi alle nuove direttive estetiche e funzionali di Android TV.

Fonte: Google