Galaxy S9+ passa da Geekbench ma lo Snapdragon 845 non convince fino in fondo

Nicola Ligas - Quantomeno se lo paragonate ai chip di Apple

I Samsung S9 non avranno un processore Qualcomm in Europa, lo puntualizziamo subito per chiarezza, ma ci sarà comunque un equivalente Exynos, che dovrebbe esibire performance simili. Per questo motivo è particolarmente interessate il benchmark in questione, anche perché è uno dei primi del nuovo Snapdragon 845, dal quale sinceramente ci saremmo aspettati anche di più.

Geekbench riporta infatti un punteggio di 2.422 in single-core e di 8.351 in multi-core. Il punteggio single-core in particolare non è esaltante, e rappresenta ancora un notevole gap del mondo Android rispetto a quello Apple. Se ricordate infatti i benchmark del chip A11 Bionic, viaggiamo su ben altre cifre, con circa 4.000 / 10.000 punti di media, tanto che nemmeno lo stesso creatore di Geekbench si spiegava una così grande differenza.

Tenete comunque conto che parliamo al più del benchmark di un prototipo (ammesso poi che sia autentico), con software e magari anche hardware non definitivo, pertanto al momento siamo ancora in ambito puramente speculativo. Tra l’altro, in ambito Android, i punteggi ottenuti sono altissimi, è solo il paragone con la concorrenza che ancora una volta è ingrato. Ne riparleremo quindi al momento del lancio o quando comunque potremo mettere le mani sullo Snapdragon 845.

qualcomm