Ancora scatti rubati di W2018, il prossimo top di gamma a conchiglia di Samsung

Edoardo Carlo Ceretti

Dopo le immagini che vi abbiamo mostrato solo qualche giorni fa, Samsung W2018 torna a far parlare di sé per mezzo di altri scatti rubati, che ne mostrano le linee da pressoché ogni angolazione, suggerendoci il suo imminente sbarco sul mercato.

Si tratta di uno smartphone decisamente inusuale per noi occidentali, caratterizzato sì da specifiche da vero top di gamma – lo Snapdragon 835 e i 6 GB di RAM mettono subito le cose in chiaro – ma anche da un design a conchiglia, che ci ricorda i vecchi telefoni cellulari anni Novanta e Duemila.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 8, la recensione

Non manca infatti il tastierino fisico alfanumerico, ormai anacronistico per il nostro gusto, ma i due display (uno interno e uno esterno) entrambi da 4,2″ in risoluzione Full HD e tecnologia AMOLED e la dotazione hardware completata da 64 GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 12 Megapixel e batteria da 2.300 mAh, ci fanno capire come si tratti di uno smartphone decisamente al passo con i tempi.

Il design, nel suo genere, è anche tutto sommato piacevole, sebbene Samsung avrebbe potuto impegnarsi un po’ di più nel ridurre le cornici attorno ai display. Come è facile attendersi da un dispositivo di questo tipo, la sua vendita sarà limitata alla Cina e a pochi altri mercati asiatici. Attendiamo la sua presentazione imminente per sapere di più su prezzo (che sarà comunque alto) e reale disponibilità.

Via: SammobileFonte: Twitter