Distribuzione Android novembre 2017: Oreo stenta ancora, sale Nougat (foto)

Vezio Ceniccola

Android Oreo ha fatto la sua comparsa nei radar relativi alla diffusione delle diverse distribuzioni del robottino verde lo scorso mese, ma non sono bastati altri 30 giorni a fargli spiccare il salto di qualità auspicato dai fan. A novembre l’edizione più recente del sistema Google cresce sì, ma di pochissimo, guadagnando appena lo 0,1% rispetto ai dati di ottobre ed attestandosi allo 0,3% totale.

Va meglio per Nougat (20,6%), che cresce ancora di circa 3 punti percentuali, piazzandosi sul terzo gradino del podio, dove dominano ancora Lollipop (27,2%, sostanzialmente stabile) e al primo posto Marshmallow (30,9%). Per quest’ultima distribuzione si segnala un leggero calo di circa l’1,1%.

Piccoli movimenti anche per le versioni precedenti a quelle citate, tutte in calo anche se non di molto. Stupisce sempre lo 0,5% di Gingerbread, che nonostante i tanti anni di onorato servizio sul groppone non accenna a scomparire dalla classifica.

Versione Nome in codice API Distribuzione
2.3.3 –
2.3.7
Gingerbread 10 0.5%
4.0.3 –
4.0.4
Ice Cream Sandwich 15 0.5%
4.1.x Jelly Bean 16 2.2%
4.2.x 17 3.1%
4.3 18 0.9%
4.4 KitKat 19 13.8%
5.0 Lollipop 21 6.4%
5.1 22 20.8%
6.0 Marshmallow 23 30.9%
7.0 Nougat 24 17.6%
7.1 25 3.0%
8.0 Oreo 26 0.3%

LEGGI ANCHE: Android Oreo 8.1 Developer Preview disponibile

Ancora meno marcati i cambiamenti per quanto riguarda la densità degli schermi e la versione di OpenGL installata sui dispositivi Android. Le tabelle riportate di seguito mostrano dati sostanzialmente stabili rispetto al mese precedente.

ldpi mdpi tvdpi hdpi xhdpi xxhdpi Totale
Small 0.6% 0.1% 0.7%
Normal 1.4% 0.2% 30.5% 37.1% 21.0% 90.2%
Large 0.1% 2.7% 1.5% 0.5% 0.9% 0.4% 6.1%
Xlarge 2.0% 0.5% 0.5% 3.0%
Totale 0.7% 6.1% 1.7% 31.5% 38.5% 21.5%

 

Versione OpenGL ES Distribuzione
2.0 37.0%
3.0 45.5%
3.1 17.5%

Fonte: Android Developers