OnePlus 5T non ha più segreti: ecco le foto reali e tutte le specifiche! (foto)

Vezio Ceniccola

Nonostante la presentazione ufficiale sia prevista per il prossimo 16 novembre, sembra che i press kit relativi al nuovo OnePlus 5T siano già stati inviati in giro per il mondo. Evidentemente la tentazione è stata troppo forte e qualcuno si è lasciato sfuggire le immagini relative alla confezione e al nuovo top gamma dell’azienda cinese, comprese anche le informazioni relative alle specifiche tecniche.

Grazie a questi nuovi leak, possiamo dunque già sapere come sarà l’aspetto del dispositivo di OnePlus ed andare ad analizzare in dettaglio tutte la sua scheda tecnica, che trovate riportata qui di seguito.

  • Schermo: 6,01″ 18:9 AMOLED Full HD+ (1.080 x 2.160) 401 ppi, con Corning Gorilla Glass 5, supporto sRGB e DCI-P3
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 835 octa-core 10 nm a 2,45 GHz
  • GPU Adreno 540
  • RAM: 6/8 GB LPDDR4X
  • Memoria interna: 64/128 GB UFS 2.1. 2-LANE
  • Fotocamera posteriore: 16 MP Sony IMX 398 (f/1.7, pixel 1,12 µm) + 20 MP Sony IMX 376K (f/1.7, pixel 1 µm) con Flash Dual LED
  • Fotocamera frontale: 16 MP Sony IMX 371 (f/2.0, pixel 1 µm)
  • Connettività: Dual nanoSIM, 4G LTE Cat. 12, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2×2 MIMO 2,4/5 GHz, Bluetooth 5.0, NFC, GPS/GLONASS/Galileo, USB 2.0 Type-C, Jack audio
  • Batteria: 3.300 mAh con Dash Charge 5V/4A
  • Dimensioni: 156,1 x 75 x 7,3 mm
  • Peso: 162 g
  • OS: Android 7.1.1 Nougat con OxygenOS
  • Altro: lettore per le impronte digitali, sensori Hall, luminosità, prossimità, accelerometro, giroscopio, bussola

Il design è praticamente identico a quello che i render delle scorse settimane ci hanno già ampiamente mostrato. La parte frontale è occupata da un display borderless da ben 6,01 pollici, con una buona ottimizzazione delle cornici, ma non troppo estrema come su altri modelli concorrenti visti di recente. Ovviamente non è presente alcun pulsante fisico al di sotto dello schermo, cosa che ha costretto i progettisti a spostare il lettore d’impronte digitali sulla parte posteriore, ed è proprio questa una delle differenze più evidenti con OnePlus 5.

Sul retro si trova anche la dual-cam da 16 + 20 MP, che presenta un nuovo sensore rispetto al modello precedente: il nuovo 5T monta un Sony IMX 376K da 20 MP, con un apertura focale di f/1,7 e pixel a dimensione 1 µm. Un cambiamento piccolo, ma che potrebbe portare benefici non indifferenti per alcuni tipi di scatto.

LEGGI ANCHE: OnePlus 5T potrebbe costare quanto OnePlus 5

Per il resto, si tratta di uno smartphone molto simile a quello lanciato in primavera dalla stessa OnePlus, con una scocca in metallo di dimensioni leggermente superiori e pochi grammi di peso in più. I tagli di memoria, la batteria e le connessioni disponibili sono gli stessi, e continua a mancare anche lo stabilizzatore ottico per le due fotocamere.

A livello softoware si conferma il sistema OxygenOS basato su Android 7.1.1 Nougat, dunque nessuna sorpresa sul fronte Oreo, ma ci potrebbero essere novità per il software della fotocamera, grazie al quale si dovrebbero ottenere risultati migliori per gli scatti con poca luce.

Trattandosi di immagini trapelate in rete e non ancora confermate dall’azienda, consigliamo sempre di prendere queste informazioni col beneficio del dubbio, ma a quanto pare il nuovo OnePlus 5T non ha davvero più segreti. Se volete comunque assistere alla presentazione ufficiale e dare il benvenuto al nuovo modello, non vi resta che collegarvi sul nostro sito il prossimo 16 novembre, quando verrà svelato anche l’ultimo dato che ancora manca all’appello: il prezzo di listino!

Via: Slashleaks