Google Pixel 2 XL: permessi di root già disponibili grazie a Magisk 14.4

Vezio Ceniccola

La nuova versione 14.4 di Magisk arrivata oggi porta con sé grandi novità, specialmente per i primi utenti già in possesso del nuovo Google Pixel 2 XL. Infatti, grazie a questo aggiornamento, l’app consente ora di ottenere i permessi di root sul dispositivo erede della dinastia Nexus.

Sebbene il nuovo Pixel di seconda generazione sia stato rilasciato sul mercato già da qualche settimana, gli sviluppatori indipendenti ci hanno messo più del solito per poter sbloccare i privilegi del sistema integrato, a causa delle nuove contromisure adottate da Google per rendere più sicuro – dunque più “resistente” anche al modding – la parte software dello smartphone.

Tutti gli ostacoli sembrano ormai superati, ed ora Magisk dovrebbe funzionare senza problemi sia su Android 8.0 Oreo che sulla versione beta di Android 8.1.

LEGGI ANCHE: Google Pixel 2 XL, la recensione

Per scaricare ed installare la nuova versione di Magisk potete visitare il thread dedicato su XDA Developers che trovate a questo indirizzo. Come sempre, trattandosi di modifiche profonde al sistema, raccomandiamo solo agli utenti esperti di modding di procedere con tale operazione.

Via: XDA Developers