Google Foto aggiunge una scorciatoia per i Notification Channel e si prepara ad integrarsi con Maps (foto)

Edoardo Carlo Ceretti -

Nuovo aggiornamento per l’app Google Foto, giunta alla versione 3.8. Le novità in superficie risultano piuttosto marginali, mentre scavando fra i meandri del codice dell’APK è possibile imbattersi su una possibile futura funzione, che si preannuncia decisamente interessante.

Le novità visibili

Nuova scorciatoia per i Notification Channel

Come probabilmente saprete, la versione 8.0 Oreo di Android ha posto nuovamente l’accento sulla gestione delle notifiche, ancora più profonda rispetto al passato. Grazie ai Notification Channel, gli utenti possono impostare più finemente la ricezione delle notifiche, modificandone vari aspetti per ogni singola app compatibile. Foto lo è già da qualche tempo, ma ora Google ha deciso di aggiungere un altro dettaglio.

Si tratta appunto di una nuova scorciatoia ai Notification Channel, posizionata all’interno del menu delle impostazioni di Foto. Grazie alla scorciatoia, sarà ancora più rapido ed intuitivo andare a modificare i parametri che più ci interessano. Una seconda novità della versione 3.8 di Foto riguarderebbe una promozione che prevedere le spedizioni gratuite per l’invio dei Photo Book, che però da noi purtroppo ancora non sono previsti.

Le novità nascoste

Integrazione con Google Maps

La novità più interessante riguarda sicuramente la possibile futura integrazione di Foto con Google Maps. A giudicare dalla stringa di codice rinvenuta nell’APK di Foto 3.8, dovrebbe avere a che fare con le etichette di luoghi salvati su Maps:

<string name=”photos_dateheaders_locations_locationlabeledu_message”>Your Google Maps labels are now searchable here.</string>

Non è tuttavia esattamente chiaro a cosa si riferisca questo abbozzo di spiegazione. Da sempre, il luogo in cui una foto è stata scattata è mostrato in Foto (qualora aveste dato il consenso per il tag GPS), un’integrazione ancora maggiore sarebbe ben accetta.

Photobook Wizard

Un nome affascinante per quello che dovrebbe essere un sistema basata su un nuovo algoritmo – o magari su machine learning e reti neurali, aspetti che tanto piacciono a Google – che dovrebbe consentire di creare automaticamente dei nuovi album a tema, come ad esempio Famiglia, Amici, Figli o Qualcuno di speciale (per le coppie).

Non è esattamente chiaro come la funzione opererà, ovvero se si limiterà a scegliere per voi una serie di scatti migliori fra una moltitudine da cui sarebbe difficile districarsi manualmente, oppure se aggiungerà anche qualche effetto speciale, nel rispetto del tema scelto. Si tratta comunque di una funzione ancora in lavorazione, quindi avremo eventualmente modo di riparlarne in futuro.

L’aggiornamento alla versione 3.8 di Google Foto è già in fase di rilascio sul Play Store, potete scaricare o aggiornare l’app tramite il badge che vi lasciamo qui sotto. Se invece non foste ancora stati raggiunti dall’aggiornamento e foste impazienti di provarlo, potete scaricare e installare manualmente l’APK da questo indirizzo.

 

Via: Android Police
apk teardown