Aggiornamenti OnePlus: 3 e 3T ricevono i primi fix al firmware Android Oreo, e sicurezza sugli scudi per il 2

Edoardo Carlo Ceretti Nuove OxygenOS Open Beta 26 e 17 per OnePlus 3 e 3T, numero di versione 3.6.1 per OnePlus 2.

Tempo di aggiornamenti per i dispositivi OnePlus e, per una volta, ad occupare la scena non è il più recente modello 5. Sono infatti i suoi predecessori 3 e 3T i primi smartphone del marchio cinese a poter usufruire delle prime build (ancora in Open Beta) basate sulla nuova versione di Android Oreo 8.0. OnePlus però, nonostante le polemiche per il mancato arrivo di Nougat, non si è dimenticata del modello 2, tanto che ha rilasciato molti accorgimenti volti a renderlo del tutto sicuro.

OnePlus 3 e 3T

Iniziamo con le nuove Open Beta (rispettivamente 26 e 17) della OxygenOS basate su Oreo per OnePlus 3 e 3T. Dopo il rilascio delle settimane scorse, arriva già il primo aggiornamento volto a risolvere alcune delle prime problematiche segnalate dagli utenti. Ecco il changelog completo:

  • Ripristinata l’app per inviare feedback e report di bug
  • Migliorata la connettività dati e WiFi
  • Migliorate le prestazioni dell’NFC
  • Migliorata la stabilità della modalità picture-in-picture (ora è meno probabile che si verifichino dei riavvii indesiderati)
  • Ridotte le probabilità che si verifichino surriscaldamenti del dispositivo in alcune circostanze
  • Ripristinato il tab dedicato alla segreteria telefonica nel dialer
  • Altri fix, tra cui problemi ai Notification Dot, Ambient Display, riavvii casuali, calibrazione della memoria interna disponibile e altri minori

Nonostante i miglioramenti appena elencati, OnePlus ci tiene a sottolineare nuovamente che si tratti di firmware ancora allo stato di beta, quindi sconsigliati a chi cerca un software ben ottimizzato e privo di bug per l’utilizzo quotidiano. Permangono infatti ancora problemi noti alle azioni che si possono impartire per mezzo del sensore di impronte e alla compatibilità con alcune app di terze parti. Consultate il thread ufficiale sul forum di OnePlus per maggiori informazioni.

OnePlus 2

Lo smartphone top di gamma di OnePlus per l’anno 2015 si risveglia dal suo torpore, ricevendo un nuovo aggiornamento nel nome della sicurezza. L’azienda cinese infatti non vuole lasciare i suoi vecchi utenti del tutto scoperti di fronte alle sempre nuove vulnerabilità di Android e saggiamente ha deciso di porvi rimedio.

In particolare, il nuovo aggiornamento 3.6.1 della OxygenOS porta in dote le ultimissime patch di sicurezza di Android rilasciate da Google, ovvero quelle del mese di ottobre 2017. Ma non solo, perché anche la pericolosa vulnerabilità al protocollo WPA2 del WiFi – denominata KRACK – viene risolta grazie all’ultimo aggiornamento. Potete consultare il thread ufficiale sul forum di OnePlus per ricevere maggiori informazioni in merito.

Via: RedditFonte: Forum OnePlus (1), Fortum OnePlus (2)