Nova Launcher 5.5 beta 3: sempre più come il Pixel Launcher, sempre meglio del Pixel Launcher

Nicola Ligas -

Nova Launcher 5.5 beta3 è arrivato per tutti i tester del più noto launcher Android, l’unico che dopo 6 anni e 50 milioni di download non mostra alcun segno di invecchiamento. Vediamo quindi subito quali sono le novità di quest’ultima release:

  • Barra di ricerca Google nella dock (Impostazioni Nova -> Dock -> Searchbar in dock -> Sopra o sotto le icone)
  • Menu popup in stile Android 8.1 (Impostazioni Nova -> Aspetto -> Popup menu – Block)
  • Animazioni delle icone adattabili durante il drag and drop (come già visto nel Pixel 2 Launcher, ma lo sviluppatore ha in mente di lavorarci ancora su)
  • Migliorata la velocità nell’applicare una nuova icon shape o un icon theme alle icone adattabili
  • Tanti fix ed ottimizzazioni generiche

Come vedete è stata inclusa la barra di ricerca in basso vista nell’ultimo Pixel Launcher, anche se in questo caso potete scegliere voi se collocarla sopra o sotto la dock, e lo stile generale del launcher è sempre più affine a quello di Oreo, addirittura Kevin Barry parla di Android 8.1, che nemmeno è stato rilasciato (probabilmente si riferisce all’SDK). Ci sono però alcune osservazioni da fare.

Anzitutto le notifiche nel menu che compare premendo a lungo su un’icona sono prerogativa degli utenti Prime, e richiedono almeno Lollipop e Dots o Dynamic badge abilitati. Inoltre il backporting delle icone adattabili ed il loro rimodellamento sono migliorati: più icone sono ora supportate ed il rimodellamento è più affidabile.

E se di tutta questa storia delle icone adattabili non ve ne importasse nulla? Kevin Barry pensa anche a voi, con una funzione sperimentale. Andate nelle impostazioni di Nova e tenete premuto a lungo il pulsante “volume giù” per abilitare i Labs. Dirigetevi quindi in Look and Feel ed alla voce sulle Adaptive Icons ci sarà anche l’opzione “Prefer legacy”, che bypassa le icone adattabili/circolari quando possibile.

Come sempre potete scaricare Nova Launcher beta dal Play Store solo se prima siete diventati tester dell’app; in alternativa, da questo link potete prelevare direttamente l’ultimo apk (se non sapeste come installarlo, seguite questa semplicissima guida).

Fonte: Kevin Barry (Google+)