Disponibile l’SDK 1.1 di Android Instant App, che permette di alleggerire le app e velocizzarne l’uso

Nicola Ligas

Google ha rilasciato l’SDK 1.1 di Instant App, che consente di ridurre la dimensione del file che gli utenti andranno a scaricare utilizzando appunto la versione Instant di una certa app, velocizzandone così la fruizione.

Questo è possibile se lo sviluppatore avrà isolato delle risorse specifiche per dispositivi diversi. Per esempio, un utente che abbia uno smartphone ARM con densità dello display LDPI e lingua cinese, non ha bisogno di scaricare le librerie x86, la lingua spagnola o le risorse per dispositivi HDPI. Le Instant App possono insomma essere maggiormente ottimizzate per lo specifico device sul quale saranno eseguite, consentendo una riduzione media del 10% delle loro dimensioni.

LEGGI ANCHE: Oggi arriva Mate 10

Ovviamente starà agli sviluppatori implementare una cosa del genere, e visto che finora le Instant App non hanno certo preso lo slancio, è proprio di questo che ci preoccupiamo. Speriamo sinceramente che Google voglia fare qualcosa di più per incentivarne l’adozione, perché sono un progetto troppo affascinante ed utile per finire nel dimenticatoio. Per ulteriori informazioni tecniche, potete fare riferimento al link alla fonte.

Fonte: Android Developer