Xiaomi Mi 6c sarebbe un medio gamma borderless, ma possiamo crederci davvero?

Vezio Ceniccola

Dopo le prime notizie arrivate ad agosto, sul web è di nuovo spuntato fuori il nome di Xiaomi Mi 6c, variante di fascia media del noto Mi 6 già arrivato sul mercato da qualche mese. Su Weibo è addirittura già comparso un primo render di questo nuovo dispositivo, che ne lascia intuire già le forme e l’aspetto generale.

L’immagine presenta il nuovo Mi 6c come un dispositivo praticamente borderless, con cornici del display in formato 18:9 molto ridotte, che lasciano comunque spazio per tutti i sensori sulla parte superiore e per un tasto fisico in quella inferiore, nel quale potrebbe essere integrato anche il lettore d’impronte digitali.

Sulla parte posteriore si trovano invece la doppia fotocamera e il flash dual LED, piazzati in una curiosa posizione all’estremo del bordo superiore.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi6, la recensione

Riguardo al comparto hardware, è probabile che questo nuovo dispositivo possa montare il chip Surge S2, realizzato dalla stessa Xiaomi. Il prezzo previsto al lancio sarebbe di 1.699 Yuan, ovvero circa 218€ al cambio attuale.

Per adesso le informazioni sono ancora molto scarse, ed anche questo render non ci sembra molto convincete, dunque consigliamo di prendere questi dati con il beneficio del dubbio, in attesa di maggiori dettagli nelle prossime settimane.

Via: 91mobilesFonte: Weibo