Meizu, il nuovo smartphone top di gamma può attendere: arrivederci al 2018 per i prossimi modelli

Edoardo Carlo Ceretti

Nonostante ai suoi albori fosse solita seguire le tendenze più in voga in quella precisa epoca – non diversamente dai tanti produttori cinesi minori di oggi – Meizu è via via riuscita ad affrancarsi da qualsiasi ingombrante stella polare, non solo trovando una sua precisa identità nel nome della qualità costruttiva  e dell’ottimizzazione software, ma anche perseguendo scelte coraggiose, come è stato per il modello Pro 7, unico nel suo genere grazie al display secondario posteriore.

Questa tendenza sembra voler proseguire anche in futuro, o almeno è quanto si evince dalle parole del vicepresidente dell’azienda Jeffrey Yang che, tramite Weibo, ha risposto direttamente alle tante domande ricevuto circa il vociferato MX7, possibile primo smartphone con cornici ridotte targato Meizu.

LEGGI ANCHE: Meizu Pro 7, la recensione

Nonostante infatti si tratti della moda del momento, che tutti i produttori sembrano voler cavalcare immediatamente, per sfruttarne a dovere la spinta propulsiva, Yang ha affermato che i fan dell’azienda non devono aspettarsi l’uscita di nuovi modelli per questo 2017.

La decisione, qualora fosse stata presa al fine di razionalizzare la proposta della propria lineup, prediligendo la qualità alla quantità, ci sembra tanto coraggiosa quanto condivisibile. Appare scontato che anche Meizu, prima o poi, cederà all’andamento del mercato, che richiede display quasi privi di cornici per i modelli top di gamma. Tuttavia, prendersi il giusto tempo per realizzare prodotti di qualità, magari con qualche spunto innovativo, non può che essere apprezzabile. Siete d’accordo anche voi?

Via: Gizchina.itFonte: Weibo