Google sta realizzando un emulatore di Android Automotive per gli sviluppatori

Leonardo Banchi

Ottime novità in vista per gli sviluppatori Android: Google è infatti al lavoro per realizzare un emulatore di Android Automotive per il proprio SDK, così da permettere ai creatori di app di testare i propri esperimenti destinati al mondo delle auto.

Android Automotive è infatti molto diverso da Android Auto: a differenza di quest’ultimo, che permette in sostanza l’accoppiamento con uno smartphone e l’esecuzione sul cruscotto dell’auto di alcune app presenti sul telefono, Android Automotive è un sistema operativo completo, interamente residente nell’auto e capace di controllare sensori e altri parametri dell’auto, oltre che di eseguire applicazioni in modo indipendente

LEGGI ANCHE: L’ultimo SDK di Android svela il probabile arrivo di Android 8.1

Naturalmente però, non tutti gli sviluppatori hanno a disposizione un’auto per provare le proprie app (e neanche è una buona idea mettersi a verificare bug durante la guida, ndr): ecco il motivo della nascita di un emulatore, che dovrebbe consentire di eseguire Android Automotive sul proprio computer, di interagire con le app e probabilmente anche di simulare valori per i possibili sensori presenti all’interno delle auto.

Ancora tuttavia nessun annuncio ufficiale da parte di Google: l’esistenza dell’emulatore è stata svelata da due commit nel codice sorgente dell’AOSP, uno dei quali fa anche pensare all’uscita di Android 8.1 come possibile data di rilascio dell’emulatore (viene menzionato un test per le immagini dell’emulatore “oc-car-m1“, probabilmente un riferimento alla prima manteinance release di Android Oreo”.

Via: XDAFonte: AOSP, AOSP