L’ultima versione di Google Foto velocizza la condivisione dei video, ma c’è il trucco

Andrea Centorrino

Google ha da poco rilasciato la versione 3.6 di Foto, l’ormai popolare app per caricare e catalogare le proprie app nel cloud: questa versione introduce una modifica che permette di condividere i video con i contatti più velocemente, a scapito, in un primo momento, della qualità.

Dopo aver registrato un video, la versione che Google Foto caricherà nella nuvola per la condivisione sarà in bassa qualità, per velocizzare l’operazione di upload: in un secondo momento, tale versione verrà rimpiazzata da quella in alta qualità.

LEGGI ANCHE: Insieme ai nuovi Pixel anche delle cuffie wireless?

Tuttavia, resta da chiarire l’aspetto consumo dati: non è chiaro se il video in qualità migliore verrà condiviso solo sotto rete Wi-Fi, ed al momento, fra le impostazioni, non sembra esserci alcuna opzione in merito.

Google Play Badge

Via: Android Police