Samsung Galaxy A5 (2018) spunta su Geekbench con il nuovo Exynos 7885 e 4 GB di RAM (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Come ogni anno, Samsung continuerà anche per il 2018 la tradizione di inaugurare l’anno nuovo con il lancio della nuova serie di smartphone marchiata Galaxy A (2018). Il più atteso della famiglia sarà come sempre il Galaxy A5 – giusto mezzo fra dimensioni non esagerate e prestazioni di buon livello – di cui Geekbench potrebbe già aver svelato alcune succose informazioni sulle specifiche tecniche.

Sul noto benchmark è infatti transitato uno smartphone Samsung il cui nome in codice – SM-A530F – lascia pochi dubbi sul fatto che si tratti del successore del Galaxy A5 del 2017 (che si chiamava SM-520F). Ciò che più è importante però, sono le indicazioni su SoC e RAM che dovrebbe montare il nuovo Galaxy A5 (2018).

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy A5 (2017), la recensione

Si parla infatti di un SoC Samsung Exynos 7885, octa core con frequenza massima di 1,59 GHz. Si tratta di un modello ancora non annunciato dal produttore coreano ma, a giudicare dalla sigla, dovrebbe trattarsi di un’evoluzione del 7880 montato sul Galaxy A5 dell’anno passato, probabilmente con processo produttivo a 10 nm (contro i 14 nm del predecessore), quindi maggiormente ottimizzato nei consumi.

Anche la RAM dovrebbe subire un upgrade, arrivando ad un quantitativo di 4 GB, mentre la versione di Android è, per ora, la 7.1.1 Nougat. Le informazioni fornite da Geekbench terminano qui, ma i rumor continuano a scommettere sul fatto che la serie A (2018) segnerà l’arrivo dell’Infinity Display anche nella fascia media. Soltanto il tempo potrà dirci se queste voci si riveleranno fondate, oppure no.

Via: Galaxyclub.nlFonte: Geekbench