Samsung DeX in un computer portatile? SI-PUÒ-FARE! (foto e video)

Andrea Centorrino Il risultato è un lavoro degno del miglior dott. Frankestein

Quando passione, ingegno e tempo libero si uniscono, producono risultati come quelli di Kris Henriksen, meglio noto come kreal sul forum di XDA-Developers: in commercio al momento non esistono computer portatili che supportino la modalità desktop offerta dal DeX di Samsung (qui la nostra recensione), e ha così deciso di realizzarne uno in casa per poterla utilizzare ovunque con il suo Galaxy S8.

Il guscio che contiene il progetto è quello di un MacBook Pro da 15″ di inizio 2008: dopo aver “svuotato” la base da scheda madre, batteria, ventole, lettore DVD ed altri componenti, ha iniziato il lavoro per collegare schermo, tastiera e touchpad all’adattatore DeX.

Per lo schermo ha dovuto acquistare e modificare (con i connettori VGA e DVI risultava troppo spesso per il case) un controller che pilotasse lo LCD, mentre per la tastiera ed il touchpad ha dovuto saldare alcuni fili al fine di creare un collegamento USB (anche se, purtroppo, per il touchpad è necessario eseguire il root dello smartphone).

LEGGI ANCHE: Reflowing: riparare dispositivi elettronici mettendoli in forno

Risultando la base DeX ufficiale troppo ingombrante (e costosa), ha preferito ripiegare su una soluzione alternativa, il C-FORCE CF003, compatibile anche con Nintendo Switch. Dopo aver provato varie configurazioni, ed aggiunto due pacchi batteria, un alimentatore ed una ventola, è riuscito a far funzionare il tutto: potrete osservare da voi la qualità del risultato osservando il video e sfogliando la galleria che trovate a seguire.

Fonte: XDA-Developers Forum