Flick Launcher introduce il supporto alla companion app per Google Now e alle icone adattive di Oreo

Edoardo Carlo Ceretti E grandi passi avanti in termini di stabilità.

Dopo le novità dello scorso luglio, Flick Launcher torna ad aggiornarsi introducendo molte novità e avvicinandosi sempre di più al rilascio in versione stabile sul Google Play Store.

In primis, la versione separata del launcher, che permetteva l’integrazione con Google Now, è ora stata accantonata: d’ora in poi esisterà un solo Flick Launcher, a cui potrete aggiungere il supporto a Google Now per mezzo di una companion app, da scaricare e installare a parte, a questo link. Inoltre, la nuova versione 0.2.0 Beta 205 ha introdotto molti accorgimenti, che vi consentiranno un livello sempre più alto di personalizzazione, come il supporto alle icone adattive di Android Oreo. Ecco il changelog completo:

  • Aggiunto il supporto alla companion app di Flick Launcher!
  • Aggiunta opzione per modificare il numero di righe della dock.
  • Aggiunto il supporto al cambio di icone (shape) in Android Oreo.
  • Aggiunta opzione per ridimensionare la dock.
  • Aggiunta opzione per modificare la dimensione delle icone del drawer indipendentemente.
  • Aggiunti i colori dinamici alle maschere (con aggiornamento del metodo di creazione e di alcune maschere).
  • Aggiunto il tasto default nella modifica delle icone per ripristinare testo e icona di default.
  • Aggiunta traduzione Bengali.
  • Ora l’icona di Flick Launcher aprirà le impostazioni di Flick.
  • Colori delle icone nelle app shortcuts dinamici, se il colore è scuro le icone saranno bianche.
  • Aumentata la grandezza massima (per ridimensionarle) delle icone da 100 a 140 (home), da 100 a 120 (drawer).
  • Risolto problema di refresh delle impostazioni.
  • Risolto problema con il cambio di icone manuali di dialer e contatti.
  • Risolto problema con il ridimensionamento della dock.
  • Risolto problema di layout nel pannello dei widget.
  • Vari bug di layout risolti, miglioramenti alla stabilità.

Come già accennato in apertura e ribadito nel changelog, lo sviluppatore tiene a precisare come il miglioramento della stabilità dell’app fosse uno dei suoi obiettivi più importanti: la strada da percorrere per il rilascio della versione stabile non è ancora terminata, ma siamo ormai alle battute finali. Flick è un launcher che si sta dimostrando sempre più interessante e ci auguriamo che la sua versione definitiva saprà mantenere le promettenti premesse.