Chrome beta 62 porta alcune novità grafiche per la schermata iniziale, oltre al supporto a nuove API (foto e download APK)

Edoardo Carlo Ceretti -

Dopo le novità di Chrome 61 stabile, ecco che Google rilascia la versione beta di Chrome 62, con diverse novità, anche se non così importanti. Si parte con alcuni accorgimenti grafici per la schermata iniziale del browser, il più evidente dei quali riguarda la rimozione delle etichette ai tab di navigazione sul fondo della schermata (appena sopra la nav bar di Android). Inoltre, attivando il flag #enable-chrome-home-doodle, riappaiono i doodle, ma soltanto alla creazione di una nuova scheda di Chrome.

In arrivo poi nuove API, una di queste è chiamata Network Information API e, come intuibile dal nome, ha lo scopo di condividere con le web app le informazioni circa la vostra connessione corrente. Ciò potrebbe rivelarsi particolarmente utile per permettere alle web app di farvi caricare automaticamente una versione più leggera, nel caso vi trovaste sotto una connessione debole, in quel momento.

Media Capture API invece potrà abilitare la possibilità di registrare uno streaming audio o video in HTML5, senza il bisogno di app di terze parti. In Chrome 62 beta si possono poi trovare altre novità minori, che riguardano ad esempio il funzionamento dei tag HTML <data> e <time> o l’introduzione delle API per i sensori Ambient Light.

Inoltre, nel suo sforzo per incoraggiare l’uso di HTTPS, Chrome segnalerà come non sicuri sempre più siti che adottino invece il protocollo HTTP. L’avviso, alla destra della barra degli indirizzi, apparirà ora quando l’utente inserirà qualsiasi dato in un sito HTTP.

Il rollout dell’aggiornamento a Chrome beta 62 è già partito, ma potrebbe impiegare un po’ di tempo per raggiungere tutti gli utenti. Potete scaricare Chrome Beta tramite il badge che vi lasciamo qui sotto, oppure l’APK dell’ultima versione dell’app da installare manualmente, presso questo indirizzo.

Via: Android Police