Il vostro prossimo Android Wear potrebbe essere un Fossil, anche se non lo sapete! Anteprima da IFA 2017 (foto e video)

Nicola Ligas

La presenza di Fossil ad IFA si fa sempre più massiccia di anno in anno, ed il 2017 ha visto l’introduzione di tantissimi nuovi smartwatch con Android Wear, ed anche di qualche interessante hybrid-watch.

Gli smartwatch sono tutti basati su Android Wear 2.0, con processore Snapdragon Wear 2100 e schermo AMOLED completamente circolare (niente più mezzaluna nera in basso). Ciò che li differenzia è il design, in linea con quello del brand che rappresentano, ed anche le dimensioni della cassa, e quindi del display, che variano tra modelli maschili e femminili.

Abbiamo così i “maschili” smartwatch del brand Diesel, con watch face dedicate ed anche dei simpatici “screensaver”, per così dire, che simulano le condizioni meteo, oppure fingono di “rompere” lo schermo se rimarrete fermi troppo a lungo. Molto eleganti le soluzioni Emporio Armani, sia per lui che per lei, che propone anche degli smartwatch ibridi, che sono esteticamente orologi normali, ma vibrano in caso di notifiche ed hanno tre pulsanti personalizzabili. L’elenco continua con gli eleganti ibridi Skagen, e gli altrettanto femminili (e maschili) modelli di Michael Kors e di Fossil stessa.

Ciò che però ha attirato il nostro sguardo è stato Misfit Vapor, che promette 50 metri di impermeabilità, sensore di battito cardiaco (assente sugli altri modelli) e tante app personalizzate dal produttore per il fitness ma non solo. La corona dello smartwatch, che sarà matte black, è inoltre sensibile al tocco, in modo da muoversi facilmente nell’interfaccia di Android Wear 2.0. Lo schermo è sempre AMOLED, ed i cinturini sono per lo più in silicone, ma sono comunque facilmente intercambiabili, quindi potrete usare la soluzione che preferite.

I prezzi sono variabili intorno ai 300-400€, euro più euro meno, a seconda del brand. Si parte con i modelli di Fossil da 279€, a metà troviamo Diesel con 349€, mentre Armani arriva anche a 419€. Ovviamente è tutto in relazione ai materiali impiegati ed al design, piuttosto che alle specifiche tecniche. Più economici gli hybrid-watch, che ruotano intorno ai 179-229€. Unica eccezione: Misfit Vapor, che con soli 199€ potrà essere vostro da questo autunno, piazzandosi di prepotenza in cima alla lista di smartwatch che vorremmo provare con calma il prima possibile. Trovate questo ed altro, nel nostro tour dello stand nel video e nelle tante foto qui sotto: scusate per lo sfarfallio causato dalle luci, ma purtroppo non potevamo farci nulla.

 

ifa